Connect with us

Pubblicato

il

Dopo la baraonda scoppiata nel tunnel che conduce negli spogliatoi scoppiata al termine della partita Grosseto-Ascoli, il presidente del Grosseto Piero Camilli (nella foto) esce dal silenzio e passa al contrattacco.

Sul dopo gara che lo ha visto protagonista di un vivace scambio di battute con il suo ex tecnico, Camilli parla si un “atteggiamento provocatorio da parte di Gustinetti, che mi ha dato del vecchio e mi ha insultato”, annunciando querele “a tutela della propria immagine e onorabilità”.

Il Comandante dà la sua versione dei fatti: “Dopo il fischio finale c’è stato un vivace scambio di vedute, estraneo allo svolgimento della gara, legato al comportamento e alle motivazioni che indussero la società a sollevare dall’incarico Gustinetti la scorsa stagione. Durante questo confronto, durato pochi istanti e avvenuto alla presenza di numerosi testimoni, non si è verificato nessuno scambio fisico tra me e il signor Gustinetti. Non rispondenti al vero, quindi risultano le fonti secondi cui Gustinetti sarebbe stato vittima di un’aggressione fisica da parte mia  o di qualsivoglia altro soggetto”.

Pronta la replica di Gustinetti, che dice di non avere alcuna intenzione di alimentare polemiche sterili. Il tecnico bergamasco spiega: “Non ho provocato nessuno né offeso camilli, Comunque gli organi competenti hanno visto tutto e ci sarà modo di appurare, eventualmente, la verità nelle sedi opportune. Preferisco concentrarmi sul lavoro e sul Modena”.

Una vicenda, comunque sia andata, da dimenticare in tutta fretta.

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 giorni fa

Serie A Femminile a rischio invasione straniere: rafforzare i settori giovanili

Passa anche attraverso il ruolo cruciale del settore giovanile di ogni singolo club la transizione verso il professionismo della Serie...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi