Connect with us
Sergio Mutolo

Pubblicato

il

All’interno della sezione “Lettere, Commenti & Idee” dell’edizione odierna del quotidiano “Repubblica” compare una lettera firmata che riportiamo integralmente. Parla del calcio che vorremmo  finalmente veder nascere in Italia. Quel calcio trascinato, viceversa, in una lenta deriva dalle (troppe?) teste pensanti che in Italia se ne occupano. Ci piace l’idea di condividerla con i nostri lettori e per questo la pubblichiamo su Calciopress. Dimenticavo, buona Tessera del tifoso a tutti (Sergio Mutolo).

“Sono un tifoso della Sampdoria e da Bruxelles – dove vivo – sono andato in trasferta a Brema per il turno preliminare di Champions League. Sono abituato a frequentare gli stadi italiani e più che in Germania avevo l’impressione di essere su Marte: biglietti ordinati su internet e ritirati nel giro di tre minuti alla biglietteria dello stadio, accessi e parcheggi handicappati comodissimi e vicinissimi, lo stadio che funziona ad energia solare (nel nord della Germania!), atmosfera amichevole tra le due tifoserie senza divisioni, tornelli, fossati. Ma la cosa che più mi ha dato la misura di un grado di civiltà e di democrazia a noi sconosciuto è stato vedere i pochi poliziotti in servizio d’ordine con un codice numerico ben visibile sulla parte anteriore e posteriore della divisa. Questo significa che il poliziotto è identificabile dai suoi superiori nel caso si lasci andare a comportamenti non regolamentari. Ed in questo senso mi sembra debbano essere lette le dichiarazioni (giustissime a mio avviso) che fece Daniele De Rossi sulla ‘tessera del poliziotto’ prima dei Mondiali (Matteo Zacchetti, Bruxelles)”

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Off Side19 ore fa

Serie A Femminile, stadi vuoti e pesci rossi

La Serie A Femminile si avvia verso la conclusione di un campionato giocato a porte chiuse. Un vero e proprio...

Editoriali4 giorni fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film