Connect with us

Pubblicato

il

E’ già tempo di analisi serrate in casa Livorno, anzi quasi di processi. Non potrebbe essere diversamente, visto il disastroso inizio all’Ardenza con il Sassuolo.

I neroverdi di mister Arrigoni l’hanno fatta da padroni e, grazie anche a una spettacolare rete di Catellani che ha suscitato grande ammirazione tra gli addetti ai lavori e non, hanno seppellito gli amaranto sotto quattro gol dando il primo grosso dispiacere della stagione ai loro tifosi.

Il presidente Spinelli era apparso molto deluso dopo la disfatta, tanto da lasciare lo stadio con dieci minuti di anticipo e disertare la sala stampa. La sua paura è quella che si ripeta l’andazzo dello scorso anno, concluso con l’amara retrocessione in cadetteria, quando la sua squadra si sbriciolava in campo dopo aver subito la prima rete.

Inevitabile la riflessione sui provvedimenti da prendere, che ha coinvolto anche Signorelli e Pillon. Il tecnico si è assunto tutte le responsabilità e non si è nascosto dietro a un dito. La formazione messa in campo (con Pagano a sinistra, Pieri a destra e Surraco opaco quanto mai) non ha convinto per niente Spinelli.

Onesta la valutazione di Pillon: “Le colpe sono mie e lo dico senza problemi. La squadra ha giocato per circa mezzora, poi è crollata dopo la prima rete. Subire un gol non può essere un dramma e invece siamo crollati nel giro di otto minuti”.

Intanto una sparuta rappresentanza di tifosi della Curva Nord (nella foto) ha incontrato presso il centro Coni il ds Signorelli per esprimere tutta la delusione dei supporters amaranto, perorando anche la causa di Davide Matteini (livornese doc che potrebbe dare molto a questa squadra.

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 giorni fa

Serie A Femminile a rischio invasione straniere: rafforzare i settori giovanili

Passa anche attraverso il ruolo cruciale del settore giovanile di ogni singolo club la transizione verso il professionismo della Serie...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi