Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Il destino del gocatore Luis Jimenez (nella foto, con la maglia dell’Inter) resta saldamente nelle mani della Ternana, che nel frattempo ha cambiato proprietario (da Longarini il club rossoverde è passato a Deodati).

Il cileno (dopo aver giocato in prestito a Parma la seconda parte della scorsa stagione) avrebbe avuto formale promessa dal presidente Massimo Moratti sul riscatto alle buste del suo cartellino, in comproprietà tra Inter e Ternana,. Il suo obiettivo era restare a Milano con la maglia nerazzurra o, comunque, ottenere il trasferimento a un club alla sua altezza.

E’ successo invece che la Ternana ha presentato un’offerta maggiore e si è aggiudicata il cartellino del giocatore. Il fatto è che il club umbro gioca in Prima Divisione (l’ex serie C1) e Jimenez si ritiene professionista in grado di aspirare a ben altra categoria.

Dall’inizio dell’estate il giocatore si allena da solo e comincia ad essere seriamente preoccupato per una situazione che sembra non sbloccarsi. Si è fatto avanti il Cesena, neopromosso in serie A, ma sembra che la dirigenza rossoverde voglia che il cileno rinnovi prima il contratto con la Ternana e acconsenta di essere ceduto in prestito. Un rischio che Jimenez non vuole assolutamente correre, per uscire dal circolo vizioso in cui si è venuto a trovare.

A questo punto Jimenez avrebbe deciso di affidare il suo caso alla Federazione Cilena per inoltrare un ricorso alla Fifa.

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Off Side19 ore fa

Serie A Femminile, stadi vuoti e pesci rossi

La Serie A Femminile si avvia verso la conclusione di un campionato giocato a porte chiuse. Un vero e proprio...

Editoriali4 giorni fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film