Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Davvero difficile l’inizio per il Como, dopo l’ennesima deludente campagna acquisti che ha portato sul Lario solo giovani di belle speranze ma pur sempre acerbi. La formazione lariana è chiamata a darsi una scossa in campionato, dopo la batosta casalinga di domenica scorsa. Avversario di turno l’Hellas Verona, anch’esso assetato di punti.

Partita veramente difficile quella che giocheranno gli azzurri domani al Bentegodi (posticipata perché l’impianto scaligero era occupato dal Chievo) sia per la notevole differenza di valori in campo sia perché il Como si presenterà con evidenti problemi di formazione. A pezzi il reparto difensivo: oltre allo squalificato Fautario, mancheranno i centrali Conti e Rudi per infortunio e così toccherà con ogni probabilità agli under Magli e Bossa l’arduo compito di contrastare attaccanti del calibro di Le Noci, Ferrari e Berrettoni.

Il modulo che la coppia Brevi-Garavaglia ha intenzione di schierare a Verona dovrebbe essere più abbottonato rispetto alla precedente partita con il Ravenna ovvero un 4-4-2 con un centrocampo infoltito e con un Cozzolino che dovrà essere bravo nelle ripartenze.

In porta con ogni probabilità ci sarà l’esperto Castelli, dopo le preoccupanti incertezze mostrate da Tornaghi. Difesa a quattro, con Maggioni e Licata (in ballottaggio con Franco) sulle fasce e coppia di centrali formata dai giovanissimi Magli e Bossa; Riva e l’esperto Ardito in mediana, con Ambrogetti a spingere sulla fascia destra. Il promettente Jacopo Fortunato proverà ad ispirare con la sua fantasia l’attacco formato da bomber Cozzolino e dal talentuoso Bardelloni.

Nella giornata di oggi è arrivato il transfer per il neo acquisto Morandi, centrocampista 22enne proveniente dal Novara e che già in passato aveva vestito la maglia azzurra.

Rupert Magnacavallo – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Off Side18 ore fa

Serie A Femminile, stadi vuoti e pesci rossi

La Serie A Femminile si avvia verso la conclusione di un campionato giocato a porte chiuse. Un vero e proprio...

Editoriali4 giorni fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film