Connect with us

Pubblicato

il

Si tinge d’Azzurro l’Abruzzo, che in questi giorni ospita la Nazionale Under 21 di calcio, in vista  delle due decisive sfide con Bosnia Erzegovina e Galles valide per le qualificazioni agli Europei di categoria. Questa mattina l’intera squadra accompagnata dal mister Casiraghi, dal Dirigente Accompagnatore Marinelli, dal Capo delegazione dott. Gabriele Gravina e dal Coordinatore Squadre Giovanili Arrigo Sacchi, hanno fatto visita ai piccoli degenti ricoverati nei reparti di Pediatria e Chirurgia Pediatrica. Evento curato dalla Provincia di Pescara.

A fare gli onori di casa il Direttore Generale della Asl di Pescara D’Amario, il Presidente della Provincia Guerino Testa e i primari dei rispettivi reparti. Ai piccoli pazienti non hanno portato solo sorrisi ma, anche  gadget, che l’intera squadra ha donato ai piccoli ricoverati. Tanta allegria nei due reparti tutti a caccia di foto e autografi per ricordare questa bellissima iniziativa. Il Presidente della Provincia Guerino Testa ha rigraziato gli Azzurri: “Desidero ringraziare l’intero “staff” della Nazionale, che oggi hanno voluto presenziare con la loro presenza qui in questi due reparti dove ci sono tanti piccoli ricoverati. E’ stata una bella giornata di sport carica di emozioni e di significato.”

La Nazionale Under 21 proseguirà la sua preparazione in Abruzzo, fino a domani dove poi, si trasferirà in aereo a Sarajevo,  per disputare Venerdì 3 Settembre la prima gara contro la Bosnia Erzegovina. Così l’attaccante Alberto Paloschi: “Sono due partite importanti e speriamo di vincerle entrambi. Ci stiamo preparando bene a queste due partite, il mister non ha ancora deciso nulla per quanto riguarda le formazioni comunque io, sono sempre pronto a dare il mio contributo alla squadra.”

Al termine dell’incontro con la Bosnia l’Italia rientrerà di nuovo in Abruzzo, per preparare l’incontro di Martedì 7 settembre a Pescara,  contro il Galles.

Rita Consorte – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali12 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi