Connect with us

Pubblicato

il

Maurizio Zamparini (nella foto), presidente del Palermo, ha commentato duramente ai microfoni di Cnrmedia lo sciopero indetto dall’Aic (Associazione italiana calciatori) in occasione della quinta giornata di serie A (il 25 e 26 settembre, ndr) per protestare contro la posizione della Lega di A sul rinnovo del contratto collettivo.

 “Una cosa ridicola, come è ridicolo Campana (il presidente dell’Assocalciatori, ndr)”, ha tuonato il numero uno del club rosanero.

“Questi ragazzi sono giovani in balia di quattro stupidotti. Noi abbiamo messo un programma sul quale ci siederemo poi a discutere – ha aggiunto Zamparini-, se loro invece pensano di partire da una posizione di forza, mi auguro che il calcio italiano prenda spunto dalla Nba di dieci anni fa, faccia una serrata e li mandi tutti a casa”.

Come sempre, dopo il bastone, arriva la carota: “Speriamo ci sia qualcuno di buon senso che si metta al tavolo a discutere le cose giuste, perchè la Lega non vuole cose ingiuste”. 

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film