Connect with us

Pubblicato

il

Idee “affascinanti” e per certi versi ardite balenano nella mente del tecnico Brucato in vista della difficile trasferta di Cosenza. I probabili forfait del centrocampista Pensalfini (vittima di fastidi alla schiena) e dell’attaccante Russo (problemi intestinali) potrebbero spianare la strada ad un nuovo cambio modulo. Infatti il 4-3-3 degli ultimi tempi potrebbe cedere il passo al più classico 4-4-2. Nulla di strano e ardito, se non fosse per “colpa” dei due esterni di centrocampo: Rantier a destra e Ciotola sull’out mancino. Questo comporterebbe un assetto spregiudicato in fase di non possesso con l’utilizzo del 4-2-4, già sperimentato, in corso d’opera, in alcune occasioni di questo inizio stagione.

Per quanto riguarda il resto della formazione: in difesa, sul versante destro, rientrerà Antonazzo,  che ha recuperato a pieno dalla botta al gluteo, a centrocampo i due interni dovrebbero essere Di Deo e Giorgino, mentre in attacco si ricomporrebbe la coppia formata da Innocenti e Ferraro. Queste sono le novità emerse dalla partitella di metà settimana contro la formazione Berretti di mister Passiatore. Ma tali ipotesi potrebbero essere accantonate in caso di recupero in extremis dello stesso Pensalfini. In questo caso il modulo resterebbe invariato con il 4-3-3. Non è da trascurare la strada che conduce al 4-2-3-1. Altro modulo sperimentato nella fase di preparazione al campionato dai ragazzi di Brucato. In questo caso i tre incursori d’attacco potrebbero essere Ciotola, Rantier e Garufo. Nel ruolo di unica punta, invece, agirebbe Innocenti con il conseguente sacrificio di Ferraro che stazionerebbe nuovamente in panchina. Una rosa di soluzioni che potrebbe certificare l’eclettismo dei rossoblu.

Ovviamente l’ultima  parola, come sempre, spetterà al campo. Non sarà facile considerando l’avversario di domenica prossima: il Cosenza dell’ex Paolo Stringara. I silani sono un complesso esperto, costruito per puntare ad un campionato di vertice. Per giunta, nella gara contro il Taranto, usufruiranno del sostegno, pressoché totale, dello stadio San Vito. Infatti saranno pochi i supporter jonici presenti sugli spalti, causa nuove normative (vedi alla voce Tessera del Tifoso). L’incontro avrà inizio alle ore 15:00 e sarà arbitrato dal sig. Stefano Del Giovane di Abano Laziale.

Enrico Losito – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi