Connect with us

Pubblicato

il

Su Toronews.net, sito di riferimento dei tifosi granata del Torino, compare oggi una riflessione assai interessante  (vi invitiamo a leggerla QUI). Si sostiene che l’introduzione della Tessera ha cambiato il modo di vivere il calcio e sta costringendo molti a modificare le proprie abitudini.

A sostegno di questa tesi si osserva che erano meno di cinquanta i supporters granata al seguito della squadra, nella trasferta vittoriosa di ieri con il Sassuolo che hanno preso posto nella curva ospiti allo stadio Braglia di Modena. Negli altri settori, l’obbligo di essere residenti in Emilia per poter acquistare il biglietto ha fatto il resto. Uno spettacolo deprimente.

Toronews.net riflette amaramente sulla circostanza del tutto condivisibile che, stando così le cose in rapporto all’introduzione della Tessera del tifoso, il quadro generale si farà più triste. “Niente più Maratona itinerante quindi, niente più sciarpate e sbandierate. Questo sarà il calcio moderno, il calcio che ai piani alti hanno fortemente voluto. Siamo sicuri che ai bambini, gli spettatori del domani, quelli che spesso invece di guardare la partita stavano per minuti interminabili a fissare la Maratona, questo calcio piaccia?”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi