Connect with us

Pubblicato

il

La Juventus debutta oggi nella Fase a Gironi 2010-11 di Europa League affrontando, allo Stadio Olimpico di Torino, il Lech Poznan. Calcio d’inizio alle ore 19.00 (Diretta tv su Premium Calcio e Premium Calcio HD 2).

Il difficile inizio di campionato rende delicata la partita di questa sera, che fa seguito in ambito europeo alla gara del turno preliminare con lo Shamrock Rovers e allo spareggio con lo Sturm Graz.

Il tecnico bianconero Delneri non può permettersi altri passi falsi: “Dovremo stare attenti. I polacchi sono temibili, da rispettare. Hanno sfiorato l’accesso al tabellone principale di Champions e dispongono di giocatori molto validi come Krivets, Stilic e Peszko. Sarà un banco di prova importante“. Sul fronte opposto il suo collega Jacek Zelinsk è bellicoso e si dichiara pronto a dare battaglia: “La Juve è la squadra più forte del girone, ma non abbiamo nessun timore. Ho grande rispetto per loro, ma non firmo per il pareggio. Noi giochiamo per vincere, sono sicuro che saremo in grado di competere con loro“.

Nella Juventus, considerato che si gioca ogni tre giorni, sono previsti almeno quattro nuovi ingressi rispetto alla partita giocata in Serie A TIM con la Sampdoria. Fuori dai giochi Quagliarella e Aquilani che, avendo già esordito in questa competizione con un’altra maglia, non hanno potuto essere inseriti nella lista Uefa. In attacco Iaquinta giocherà dal primo minuto al fianco di Del Piero (Amauri non è stato neppure convocato). Possibili gli inserimenti di Manninger in porta e di Legrottaglie al centro della difesa.

Nel Lech i dubbi sono invece pochi. Zelinski opterà per il 4-2-3-1 e farà scendere in campo una squadra molto abbottonata, con il solo Rudnevs in avanti.

Probabili formazioni:

JUVENTUS (4-4-2): Manninger; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, De Ceglie; Krasic, Melo, Sissoko, Lanzafame; Iaquinta, Del Piero. A disp.: Storari, Rinaudo, Motta, Bonucci, Pepe, Marchisio, Giannetti. All.: Delneri

LECH POZNAN (4-2-3-1): Kotorowski; Wojtkowiak, Arboleda, Djurdevic, Henriquez; Krivets, Injac; Kikut, Stilic, Peszko; Rudnevs. A disp.: Bieszczad, Gancarczyk, Bosacki, Wilk, Drygas, Wichniarek, Tshibamba. All.: Zielinski

Arbitro: Bezborodov (Russia) 

Ranking Uefa aggiornato al 15/09/2010 

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi