Connect with us

Pubblicato

il

Per Sinisa Mihajlovic (nella foto) sarà una partita diversa dalle altre, a prescindere dalle dichiarazioni di rito. Fiorentina-Lazio, anticipo in programma stasera al Franchi (inizio ore 18) per la terza giornata del campionato di Serie A TIM, mette infatti l’allenatore serbo a confronto con il suo passato.  

Quella tra Mihajlovic e la Lazio è una storia lunga sei anni, costellata da una incredibile serie di successi. Tutto cominciò nel 1998, quando Cragnotti lo portò a Roma dalla Sampdoria. Con la maglia biancoceleste l’attuale tecnico viola ha giocato fino al 2004 vincendo tutto quello che si poteva vincere a quei livelli, a cominciare dallo scudetto del 2000. Poi due volte la Supercoppa Italiana (1998 e 2000), una Supercoppa Europea (1999), una Coppa delle Coppe (1999) e due Coppe Italia (2000 e 2004).

Risultati che parlano da soli, sui quali c’è chiaramente impressa la firma del Sinisa giocatore. Un difensore tutto grinta e carattere, oltre che di classe limpida, capace di fare da traino a un gruppo di campioni che cercavano solo di trovare il loro mentore. Questo fu, per la Lazio di allora, il carismatico Mihajlovic.

Ai tifosi laziali farà quasi “senso” vederlo stasera seduto su una panchina in giacca e cravatta. Hanno ancora negli occhi l’immagine del sublime trascinatore di un gruppo (forse) non più replicabile (su tutti Mancini, Nesta, Nedved, Simeone e Veron). L’impressione aumenterà quando si renderanno conto che la panchina su cui sta seduto non è biancoceleste, ma è quella viola della Fiorentina.

Il passaggio da leader in campo a leader in panchina può essere molto semplice, per chi ha scritto nel suo genoma di sapersi porre sempre all’altezza della responsabilità che decide di assumersi.

Sarà così per Sinisa Mihajlovic, che aspetta solo di poter dar fuoco alle polveri che gli bruciano dentro e di riuscire a trasmetterle agli undici giocatori in campo. I tifosi laziali si rammaricano solo di un fatto, che stasera quei calciatori vestiranno la maglia viola anziché quella biancoceleste.

Sergio Mutolowww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film