Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Con gol o senza, purché fosse pareggio. E pareggio è stato, ma per zero a zero, risultato che non dà merito a una partita bella da vedere, in cui le due contendenti, oltre alla posta in palio, si spartiscono anche la supremazia per un tempo ciascuno.

Formazioni – Marco Rossi vara l’undici annunciato alla vigilia con Quadrini preferito a Bernardo sulla trequarti e Turienzo terminale offensivo. Poche sorprese anche per la Ternana: esordio per D’Antoni e Vailatti, in difesa Gobbo si affida alla linea composta da Grieco, Bizzarri, Procida e Imburgia. Attacco affidato alla rapidità del duo Artistico-Noviello.

La gara – Il primo tempo lo domina la Cavese. I metelliani imprimono un ritmo insostenibile per la Ternana, sia in fase d’attacco che di non possesso, concedendo poco anche in fase di ripartenza. Primo sussulto al 2° minuto, con un sinistro al volo di Di Napoli che sfiora la traversa. Sugli esterni Schetter è incontenibile mentre Quadrini appare piuttosto impacciato. Ciano e Turienzo, invece, cercheranno invano l’intesa per tutta la partita. La retroguardia umbra sbanda qualche volta di troppo ma la Cavese difetta in cinismo. Al 16° ci prova Turienzo con un sinistro sporco dal limite che Visi controlla. Poi sale in cattedra Camillo Ciano. Il ragazzo prodigio ingaggia un vero duello col portiere ospite. Scalda il mancino con tre punizioni dai trenta metri, nell’ordine: fuori di poco al 18°, respinte da due importanti interventi di Visi al 29° e al 47°. Nel minuti centrali il ritmo cala e la manovra della Cavese perde efficacia. Quando rossoverdi scambiano palla a terra o trovano la profondità, per il duo Cipriani-Troise il lavoro raddoppia . Rossi arretra Quadrini in mediana, passando al 4-3-3 e a rendersi pericoloso è ancora Ciano, che al 35° taglia al centro su cross di Schetter ma, contrastato da Procida non riesce a spingere la palla in rete in spaccata. Sempre Ciano, servito sulla corsa da Schetter, al 43°, impegna severamente Visi con un diagonale mancino in corsa che il portiere umbro mette in corner. Sul capovolgimento di fronte, si vede anche la Ternana: lancio in area per Noviello che scavalca Pane in uscita e, dal fondo, crossa per Artistico; l’ex Pescara viene contrastato da Troise e calcia malamente sul fondo.

La ripresa si apre con la Cavese ancora in attacco. Schetter fa il diavolo a quattro, a sinistra come a destra, e al 1° trova la testa di Turienzo in area, ma l’ariete si vede deviare la conclusione in angolo. Al 5° Cipriani vince contrasti a ripetizione e lancia Turienzo in un corridoio: l’argentino, braccato da Bizzarri, non è preciso nella conclusione in corsa e manda sull’esterno. All’8° la Ternana potrebbe passare: Artistico sorprende Cipriani e riceve il lancio di D’Antoni; l’ex Pescara tenta un diagonale che Pane respinge di piede. Gli aquilotti calano e la Ternana inizia a crederci. Al 13° una rocambolesca azione iniziata con un palo colpito, con una puntata dalla linea di fondo, da Noviello, prosegue con una respinta di Pane su tiro ancora di Noviello e si conclude con un sinistro a botta sicura di Artistico che Pane è ancora bravo a bloccare. La Cavese prova a rispondere, affidandosi all’incontenibile Schetter, ma manca in fase di conclusione. Gli ingressi di Bernardo e Sifonetti non hanno effetto, mentre Gobbo da spazio a Giubilato che spadroneggia sulle palle alte. Al 39°, Artistico, con una spettacolare acrobazia, lancia di tacco Nolè il quale, appena dentro l’area, prova un tiro-cross che si perde sul fondo. Nel finale, solita azione in verticale con Schetter che calcia in corsa sull’esterno della rete. 5’ di recupero, tante ammonizioni in una gara tutto sommato corretta che si chiude con dodici corner a zero per la Cavese ma nessun gol messo a segno. Dato sul quale Rossi dovrà riflettere. Non valutabile la prova di una Ternana zeppa di assenze e con alcuni calciatori in ritardo di condizione. Quella condizione che la Cavese, invece, sta brillantemente guadagnando, insieme all’amalgama tattica.

CAVESE (4-2-3-1): Pane; M. Ciano, Cipriani, Troise, Bacchiocchi; Alfano, Di Napoli; Quadrini (dal 5°st Siano), C. Ciano (dal 34°st Sifonetti), Schetter; Turienzo (dal 11°st Bernardo). A disp. Botticella, Pagano, D’Orsi, Orosz. All. Marco Rossi.

TERNANA (4-4-2): Visi; Grieco, Procida (dal 19°st Giubilato), Bizzarri, Imburgia; Nolè, D’Antoni (dal 14°st Nitride), Arrigoni, Vailatti; Artistico, Noviello (dal 35°st Balistreri). A disp. Cunzi, Camillini, Della Penna, Alessandro. All. Renzo Gobbo.

Arbitro: Claudio Cavillucci (Latina); ass.ti: Palazzoni-Belmonte.
Ammoniti: M. Ciano, Alfano, Schetter e Bernardo (C); Imburgia, Procida, Nolè, D’Antoni, Artistico e Giubilato (T);
Angoli: 12-0
Recupero: 2’ e 5’
Spettatori: 1’914 per un incasso di € 21’360

Davide Lamberti – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film