Connect with us

Pubblicato

il

Dopo Palermo-Inter, terminata con la vittoria in rimonta dei nerazzurri di Benitez per 2-1, il presidente Zamparini (nella foto) ha molto da recriminare in sala stampa sul risultato della partita: ”Non ci hanno dato quattro rigori: due eclatanti, due che si potevano anche non dare”.

”L’arbitro (Romeo, ndr) avrà preso un colpo di freddo o di sole – aggiunge il patron rosanero – Se quegli episodi fossero stati nell’area del Palermo ci avrebbero dato 4 rigori contro”.

L’esito della partita proprio non gli va giù: “Ci hanno fatto perdere. Sono errori condizionati da un atteggiamento arbitrale sbagliato. Non ce l’ho con l’Inter. O ce l’hanno con il Palermo o non so che cosa pensare”.

Durissimo anche l’attacco ai giornalisti di Sky: “A Palermo oggi ci sono stati episodi che ci hanno danneggiato moltissimo nel secondo tempo, quando potevamo almeno pareggiare. Quello che più mi disturba è l’atteggiamento dei giornalisti, una ‘casta’. Di fronte a questi episodi i commentatori di Sky hanno fatto finta di niente, perché devono difendere le loro nefandezze”.

In merito riportiamo il comunicato ufficiale emesso dal Palermo: Dopo il rigore inesistente  che ci ha condannati alla sconfitta nella trasferta di Brescia, oggi ben quattro episodi in area interista, due dei quali addirittura eclatanti,  sono stati totalmente ignorati dal direttore di gara. Continua il momento poco fortunato del Palermo – che raccoglie meno di quanto meriterebbe – e degli arbitri finora incontrati, che con le loro decisioni hanno pesantemente contribuito ad indirizzare l’esito sfavorevole delle nostre ultime due partite di campionato”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi