Connect with us

Pubblicato

il

Allo stadio Manuzzi (nella foto) si gioca Cesena-Napoli, anticipo pre-prandiale della 5a giornata del campionato di Serie A TIM. Calcio d’inizio fissato per le ore 12,30.

Il Cesena ha subito mercoledì scorso al Cibali di Catania la sua prima sconfitta stagionale. Un risultato negativo che non inficia un campionato condotto con grande determinazione e concretezza in questa fase di avvio. Al Manuzzi i bianconeri di Ficcadenti hanno vinto due volte su due (tre reti segnate e nessuna subita), il che significa che sanno farsi rispettare davanti al pubblico amico e che il Napoli dovrà attentamente guardarsi le spalle. L’ora in cui si gioca la partita non gioverà certo allo spettacolo, ma davanti al volere delle pay tv conta poco protestare.

Il Napoli è reduce dal tracollo interno con il Chievo. Dopo che Cannavaro aveva portato in vantaggio i suoi, la doppietta di Pellissier e il gol di Fernandez hanno consentito ai veronesi di espugnare il San Paolo ricacciando gli azzurri in una posizione di classifica mediocre. I partenopei sono comunque imbattuti nelle due gare giocate in trasferta (una vittoria e un pareggio) e ci terrebbero a continuare la serie positiva.

Ficcadenti può disporre dell’intera rosa con l’eccezione di Budan, Chiavarini e Fatic. Il tecnico romagnolo resta fedele al 4-3-3 e si è detto intenzionato a confermare la squadra schierata in questo brillante inizio di campionato, salvo concedere un eventuale turno di riposo a Nagatomo (al suo posto Lauro).

Anche nel Napoli tutti abili e arruolati, salvo l’infortunato di lungo corso Cristiano Lucarelli. Mazzarri puna sul collaudato 3-4-2-1 e sembra orientato a un più o meno robusto turn over. In difesa Aronica potrebbe subentrare a Grava, completando la linea a tre con Cannavaro (anche lui però candidato alla panchina) e Campagnaro. Pazienza potrebbe lasciare il posto a Yebda (che andrebbe a completare con Gargano la coppia di centrali a metà campo), mentre Maggio e Dossena agiranno sulle fasce. In avanti confermato Cavani come punta, supportato da Hamsik e Lavezzi.

Probabili formazioni:

CESENA (4-3-3): Antonioli; Ceccarelli, Pellegrino, Von Bergen, Lauro; Appiah, Colucci, Parolo; Schelotto, Bogdani, Giaccherini. A disposizione: Cavalieri, Nagatomo, Benalouane, Jimenez, Ighalo, Caserta, Malonga. All.: Ficcadenti

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Aronica, Cannavaro, Campagnaro; Maggio, Yebda, Gargano, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Iezzo, Santacroce, Grava, Cribari, Zuniga, Pazienza, Sosa, Dumitru. All.: Mazzarri

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi