Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Ormai gli elogi per questo piccolo campione si sprecano. Un certo Pavel Nedved (pallone d’oro 2003) disse: Hamšík è il mio erede. È il calciatore che per caratteristiche e per modo di giocare più si avvicina a me.” Corioni, presidente del Brescia che lo ha portato in Italia nell’agosto dl 2004 per appena 60 mila euro, lo definisce “fuoriclasse in niente ma ottimo in tutto”.

Centrocampista centrale, con compiti principalmente offensivi, possiede notevoli capacità realizzative che lo hanno portato, al primo anno da titolare in serie A ad appena 20 anni, a segnare 9 gol tutti siglati su azione. Poco dopo riceve l’Oscar del calcio AIC come miglior giovane vincendo la concorrenza di Sebastian Giovinco e Mario Balotelli, primo straniero in assoluto.

Nel frattempo “Marechiaro” continua a mettere in mostra la sua vena realizzativa, sfruttando tra le tante caratteristiche l’inserimento tra linee avversarie, il movimento senza palla, una freddezza ed una lucidità sotto porta da veterano. Tanto da meritarsi l’inserimento nella lista dei 50 giovani più promettenti al mondo stilato dal britannico Times, attestandosi 12° posto.

Grazie alle sue prestazioni, L’UEFA lo inserisce tra i candidati per la Squadra dell’Anno UEFA 2009. Non può che essere diventato uno dei beniamini dei tifosi partenopei, avendo anche raggiunto alcuni record. E’ diventato il giocatore più giovane della storia del Napoli ad aver indossato la fascia di capitano; anno dopo anno ha ritoccato ulteriormente il record di reti risultando il capocannoniere della squadra per tre anni consecutivi. L’ultimo calciatore a laurearsi capocannoniere azzurro per almeno tre stagioni di seguito era stato Diego Armando Maradona, massimo marcatore partenopeo per quattro stagioni consecutive (1984-1988).

Ora speriamo possa ridare al calcio il mito delle cosiddette “bandiere”, stirpe di giocatori che stanno ormai scomparendo. Gli ultimi ancora in attività sono Totti, “l’ottavo re di Roma”, e Del Piero il “Pinturicchio” juventino. Va riportata al calcio nostrano l’umiltà e la vera passione, va restituito il romanticismo e gli affetti che per decenni hanno simboleggiato e primeggiato questo sport.

Fino a questo momento, Il giovane slovacco ha propinato queste caratteristiche. Ha prolungato il contratto fino al 2015 con il club campano, senza pretendere un ingaggio faraonico. Dichiara continuamente il proprio amore verso la società e, soprattutto, verso i propri tifosi, grazie ai quali è divenuto il leader della squadra. Ragazzo generoso e maturo, nonostante la giovane età, non ha mai creato grattacapi ai propri allenatori, se non per aspetti puramente tattici. L’attuale Mister del Napoli, Walter Mazzarri, cerca, infatti, di estirpare il meglio delle capacità realizzative di Hamsik portandolo ad esprimere un calcio offensivo, nonostante il ruolo di centrocampista.

Quest’anno ha già iniziato alla grande, segnando 3 reti in 6 partite di campionato. Se il buon giorno si vede dal mattino…

Domenico Cappa – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali14 ore fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali7 giorni fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni3 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film