Connect with us

Pubblicato

il

Il Siena esce imbattuto dal Nereo Rocco (nella foto) grazie a un pareggio a reti bianche. Si giocava l’anticipo valido per la ottava giornata del campionato di Serie Bwin. I bianconeri di Conte restano in testa alla classifica con un vantaggio ancora cospicuo sulle dirette inseguitrici e possono aspettare tranquilli lo svolgimento del turno previsto dal calendario.  

Il Siena visto con la Triestina è apparso tut’altro che trascendentale, grazie anche alla perfetta disposizione tattica degli alabardati di iaconi che hanno saputo bloccare ogni inizitativa in attacco. Niente da fare per Mastronunzio e Larrondo (preferito a Calaiò).

Il 4-4-2 speculare e l’assetto prevalentemente difensivo delle due squadre non ha prodotto grandi occasioni, sia mel primo che nel secondo tempo. I due portieri sono rimasti praticamente inoperosi e di vere e proprie palle gol non se ne possono raccontare. C’è stata una prevalenza territoriale dei padroni di casa (da segnalare al 33′  un contatto in area Marchi-Ficagna ch ha lasciato qualche dubbio), ma non si è mai risolta in azioni veramente pericolose,

Un risultato che in definitiva consente al Siena di confermarsi capolista e alla Triestina di sperare in una salvezza tranquilla.

TRIESTINA (4-4-2): Colombo, Brosco, Scurto, Malagò, D’Ambrosio, Antonelli, Toledo, Filkor, Testini, Godeas (31’ st Della Rocca), Marchi (st 27’ Matute). A disp.: Viotti, Sabato, D’Aiello, Gherardi, Gissi. All.: Iaconi.

SIENA (4-4-2): Coppola, Ficagna, Vitiello, Terzi, Del Grosso, Troianiello (34’ st Reginaldo), Vergassola, Carobbio (22’ st Codrea), Sestu, Mastronunzio (st 34’ Brienza), Larrondo. A disp.: Farelli, Rossettini, Valdez, Calaiò. All.: Conte.

Arbitro: Calvarese. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi