Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Il ct della Nazionale Under 21, Pierluigi Casiraghi (nella foto), sa di essere alla vigilia di una partita molto delicata.

La trasferta di Borisov, dove domani sera gli Azzurrini affrontano la Bielorussia, può consentire il raggiungimento di un traguardo che sembrava impossibile fino a un anno fa.

In vista della gara di ritorno dei play-off, che segue il 2-0 della partita di andata giocata venerdì a Rieti, Casiraghi mette sull’avviso i suoi e non ammette distrazioni: “A mio modo di vedere se non vogliamo rischiare dobbiamo dimenticare il risultato dell’andata. Dovremo scendere in campo come se la partita in Italia fosse terminata sullo 0-0. Ho detto ai ragazzi di scendere in campo per vincere. Se non dovessimo farlo subiremo sicuramente la loro fisicità, che ci ha messo in difficoltà a Rieti”.

Il doppio vantaggio dell’andata, firmato da Mattia Destro e Stefano Okaka, è dunque un risultato che bisogna saper gestire con intelligenza. Si deve evitare di commettere l’errore di pensare soltanto a difenderlo.

Casiraghi non potrà schierare la formazione titolare. Saranno assenti per squalifica due elementi essenziali per il gioco sulla fascia destra, Ezequiel Schelotto e Lorenzo De Silvestri, fondamentali per il gioco e per l’economia dell’intera squadra.

Sui nomi dei sostituti il ct è ancora abbottonato. Sta di fatto che non ha chiamato altri giocatori a integrazione della rosa e pertanto risolverà il problema ricorrendo al gruppo dei convocati. 

Fran. Co. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film