Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Stasera mercoledì 20 ottobre si gioca allo stadio Meazza di Milano (nella foto) la partita Inter-Tottenham, valida per il secondo gruppo di partite della terza giornata della fase a gironi di Champions League. Calcio d’inizio fissato alle ore 20,45.

Inter e Tottenham guidano il Gruppo A di UEFA Champions League. In campionato sono reduci da due vittorie in trasferta (Inter-Cagliari 0-1, Fulham-Tottenham 1-2). In Coppa si registrano nel turno precedente altre due convincenti vittorie interne: 4-0 dei nerazzurri contro il Brema e 4-1 dei londinesi ai danni del Twente.

L’Inter ha vinto le ultime cinque partite giocate a San Siro in UEFA Champions League. L’unica trasferta ad oggi del Tottenham al Meazza si è conclusa 1-1 (contro il Milan, Alan Mullery autore della rete ospite).

Benitez conta sul pieno recupero di Samuel e Zanetti, tornati a disposizione contro il Cagliari. Anche Thiago Motta ha fatto al Sant’Elia il suo debutto stagionale, subentrando a partita in corso. Disponibili anche Cordoba, Cambiasso e Pandev (che avevano saltato la gara di sabato). Ancora assente Diego Milito (non gioca da quando si è infortunato alla coscia durante la gara persa dall’Argentina contro il Giappone l’8 ottobre). Il tecnico spagnolo schiera il 4-2-3-1. Difesa a quattro con Maicon, Lucio, Samuel e Chivu (Thiago Motta potrebbe subentrare a partita in corso). Confermata in mediana la coppia formata da  Stankovic e Zanetti (Cambiasso partirà dalla panchina). Linea a tre di centrocampo affidata a Sneijder, Coutinho e Biabiany (Benitez non dovrebbe rischiare Pandev, che parte dalla panchina). In avanti il devastante Eto’o delle ultime uscite.

Sul fronte opposto Redknapp deve rinunciare allo squalificato Van Der Vaart e all’infortunato Defoe. Molti i problemi in difesa per il tecnico degli Spurs: saranno assenti Woodgate e Dawson, come pure il capitano King (aveva recuperato per la gara di sabato contro il Fulham, ma ha dovuto lasciare il campo nel primo tempo). Kaboul e O’Hara sono infortunati di lungo corso. Il tecnico inglese opta per un prudente 4-4-1-1 e pensa di schierare in difesa la coppia centrale Bassong-Gallas. A centrocampo Bale e Lennon opereranno sulle fasce, completando la linea a quattro con Jenas e Huddlestone al centro. La prima punta sarà Crouch, con Modric trequartista.

Probabili formazioni:

INTER: (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Stankovic; Biabiany, Sneijder, Coutinho; Eto’o.  A disp.: Castellazzi, Cordoba, Materazzi, Santon, Cambiasso, Motta, Pandev.  All. Benitez

TOTTENHAM (4-4-1-1): Gomez; Hutton, Bassong, Gallas, Assou-Ekotto; Lennon, Jenas , Huddlestone, Bale; Modric; Crouch. A disp.: Cudicini, Corluka, Palacios, Kranjcar, Bentley, Pavlyuchenko, Keane. All.: Redknapp

Arbitro: Stancin (Slovenia)

Fran. Co. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film