Connect with us

Pubblicato

il

Si gioca al White Hart Lane di Londra (nella foto) la partita Tottenham-Inter, valida per la quarta giornata della fase a gironi di Champions League. Calcio d’inizio fissato alle ore 20,45.

ll manager degli Spurs Harry Redknapp sconta l’assenza di Gomez fra i pali (il portiere è stato squalificato dopo il rosso di San Siro). Assenti anche Corluka, Dawson, Defoe e Woodgate. Qualche dubbio per l’olandese Van der Vaart, che comunque dovrebbe scendere in campo dal primo minuto. Il Tottenham opta per il 4-4-1-1. L’italiano Carlo Cudicini sostituirà in porta Gomez. I quattro difensori in linea saranno Hutton, Gallas, Kaboul e Assou-Ekotto. Al centrocampo sulle fasce dovrebbero agire Lennon e Bale, con Modric e Huddlestone centrali. Van Der Vaart farà il pendolo (se non ce la dovesse fare giocherà Keane). Crouch fungerà da ariete.

Benitez deve fare i conti con numerose assenze. Mancheranno infatti pedine fondamentali come Cambiasso, Julio Cesar, Mariga, Stankovic e Thiago Motta. L’Inter si schiera con l’usuale 4-2-3-1, ma il tecnico spagnolo dovrà fare i salti mortali per colmare le lacune a centrocampo. In porta Castellazzi sostituisce Julio Cesar (con Orlandoni in panchina). Linea di difesa a quattro con Maicon, Lucio, Samuel e Chivu. In mediana Muntari dovrebbe fare coppia con Zanetti. Il tris di centrocampo vede Pandev favorito su Biabiany (gli altri due dovrebbero essere Sneijder e Coutinho). In avanti Eto’o (con Milito confinato tra le riserve).

Probabili formazioni:

TOTTENHAM (4-4-1-1): Cudicini; Hutton, Gallas, Kaboul, Assou-Ekotto; Lennon, Modric, Huddlestone, Bale; Van Der Vaart; Crouch. A disp.: Pletikosa, Corluca, Jenas, Palacios, Kranicar, Pavlyuchenko, Keane. All.: Harry Redknapp.

INTER (4-2-3-1): Castellazzi; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Muntari; Pandev, Sneijder, Coutinho; Eto’o. A disp.: Orlandoni, Santon, Cordoba, Obi, Nwankwo, Biabiany, Milito. All.: Benitez. 

Arbitro: Kassai (Ungheria)

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Calciomercato1 giorno fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 giorni fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film