Connect with us

Pubblicato

il

Stasera è in programma allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano (nella foto) la partita Inter-Brescia. Si trattadell’anticipo serale valido per la per la decima giornata del campionato di Serie A TIM. Calcio d’inizio fissato alle ore 20,45.

Benitez registra numerose assenze. Mancheranno pedine importanti come Julio Cesar, Cambiasso, Muntari e Stankovic. Il tecnico spagnolo schiera il suo abituale 4-2-3-1, ma ssembra intenzionato ad apportare al cune modifiche alla formazione, specie nel reparto avanzato. In porta Castellazzi. La linea di difesa a quattro è quella titolare formata da Maicon, Lucio, Samuel e Chivu. Sneijder dovrebbe essere arretrato in mediana afare coppia con Zanetti. Potrebbe rientrare come unica punta Milito. Una soluzione che comporterebbe l’arretramento di Eto’o sulla linea a tre di centrocampo (completata da Pandev e Coutinho). 

Nel Brescia Iachini, reduce da un filotto di cinque sconfitte consecutive, recupera Diamanti (che ha scontato la squalifica e potrebbe schierare l’albero di Natale caro ad Ancelotti ai tempi del Milan ovvero il 4-3-2-1. Indisponibile solo portiere Sereni, che sarà sostituito da Arcari. Centrocampo a tre con Hetemaj, Cordova e Baiocco. Unica punta Caracciolo, supportato sulla tre quarti da Diamanti e Konè.   

INTER (4-2-3-1): Castellazzi; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Sneijder; Pandev, Coutinho, Eto’o; Milito. A disp.: Orlandoni, Materazzi, Cordoba, Santon, Nwanwo, Obi, Biabiany. All.: Benitez. 

BRESCIA (4-3-2-1): Arcari; Dallamano, Zebina, Martinez; Berardi; Hetemaj, Cordova, Baiocco; Diamanti, Koné; Caracciolo. A disp.: Leali, Zambelli, Possanzini, Budel, Eder, Bega, Filippini. All.: Iachini. 

Arbitro: Gava (Radovan, Petrella) 

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film