Connect with us

Pubblicato

il

Si gioca allo stadio Olimpico di Torino la partita Juventus-Roma, valida come anticipo serale della dodicesima giornata del campionato di Serie A TIM. Calcio d’inizio fissato alle ore 20,45.

Nella Juventus Delneri sconta numerose assenze e mancherà anche Motta, squalificato. Lunga la lista degli indisponibili: Buffon, Rinaudo, Grygera, Manninger, De Ceglie, Martinez, Legrottaglie, Krasic. Tornano in campo Amauri e Felipe Melo. Per la prima volta in stagione c’è anche Traorè. In totale sono 20 i giocatori disponibili. Il tecnico friulano schiera il 4-4-2. Davanti a Storari a destra ci dovrebbe essere Salihamidzic e a sinistra Grosso, con Bonucci e Chiellini a fare i centrali. Linea a quattro di centrocampo con Pepe sulla corsia destra e Marchisio su quella sinistra. Al centro Felipe Melo e Aquilani. Davanti possibile un turno di riposo a Del Piero, con la coppia di attacco affidata a Quagliarella e Iacquinta.  

Ranieri dovrà rinunciare Juan, Pizarro, Perrotta, Taddei e Okaka.. Il tecnico di Testaccio dovrebbe optare per il 4-3-1-2. Davanti a Julio Sergio nella linea difensiva tornerà Cassetti (che ha scontato una giornata di squalifica contro i viola) a destra, con Riise sulla sinistra, mentre al centro ci saranno Nicolas Burdisso e Mexes. Centrocampo con De Rossi sostenuto ai lati da Simplicio e Greco (ballottaggio con Brighi comunque recuperato). Menez trequartista a supporto delle due punte Borriello e Vucinic (con Totti che dovrebbe partire dalla panchina).

Probabili formazioni:

JUVENTUS (4-4-2): Storari; Salihamidzic, Bonucci, Chiellini, Grosso; Pepe, Felipe Melo, Aquilani, Marchisio; Quagliarella, Iaquinta. A disp.: Costantino, Sorensen, Traoré, Sissoko, Lanzafame, Amauri, Del Piero. All.: Delneri

ROMA (4-3-1-2):
Julio Sergio; Cassetti, Mexes, N. Burdisso, Riise; Simplicio, De Rossi, Greco; Menez; Borriello, Vucinic. A disp. Lobont, Cicinho, G. Burdisso, Castellini, Brighi, Baptista, Totti. All. Ranieri. 

Fran. Co. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni1 giorno fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film