Connect with us

Pubblicato

il

Il 2010 dell’Italia guidata dal ct Cesare Prandelli si chiude con un pareggio (1-1) ottenuto nell’amichevole con la Romania a Klagenfurt (nella foto l’Hypo Arena). Un risultato raggiunto a dieci minuti dalla fine grazie a un colpo di testa di Quagliarella, con la palla mandata in rete da una deviazione di Marica (autore della rete del vantaggio romeno). Il primo tempo degli Azzurri era stato a dir poco opaco, anche se una ripresa più vivace ha riequilibrato l’andamento della partita,

Nazionale bifronte. Quella del primo tempo – con quattro esordienti (Balzaretti, Diamanti, Ledesma e Ranocchia) e tre giocatori al rientro (Aquilani, Balotelli e Santon) ha convinto assai poco. Una formazione costruita sulla ipotetica qualità di un centrocampo che rinuncia ai suoi classici punti di riferimento, Pirlo e De Rossi. Troppe, forse, le novità. Una scelta che ha finito per penalizzare l’intesa in campo tra gli Azzurri, apparsi spaesati e privi di idee, di fronte a una Romania veloce e organizzata. Al 33’ i gialli passano in vantaggio con Marica che, a tre metri dalla linea di porta, infila con la punta del piede sotto la traversa. Primo tempo chiuso senza che l’Italia riesca a fare un tiro in porta.

Nella ripresa Prandellli opta per una Nazionale diversa, affidandosi a tre senatori: si ricompone a centrocampo la coppia Pirlo-De Rossi (fuori Ledesma e Diamanti) e in attacco Gilardino subentra a Giuseppe Rossi (un pesce fuor d’acqua nella sua prima volta da capitano). Al 15’ entrano Quagliarella e Cassani (escono Balotelli e Santon). Poi al 33’ De Rossi abbandona per infortunio e lo sostituisce Pazzini. Tre minuti dopo il pareggio dell’Italia: calcio d’angolo di Pirlo, deviazione di testa di Quagliarella che indirizza la palla in porta: sulla traiettoria interviene anche la deviazione, sempre di testa, di Marica che ci regala il pareggio. Molto da fare ancora per il commissario tecnico italiano.

ROMANIA (4-4-2):
Pantilmon (46′ Tatarusanu); Rapa, Tamas, Chivu (16′ Goian), Rat; Torje (58′ Tanase), Ropotan (80′ Alexa), Florescu, Deac (90′ Ilie); Stancu, Marica. A disp.: Tatarusanu, Gardos, Mafei, Bilasco, Buour. All.: Lucescu.
ITALIA (4-3-1-2): Viviano; Santon (60′ Cassani), Ranocchia, Bonucci, Balzaretti; Aquilani, Ledesma (46′ De Rossi, 78′ Pazzini), Mauri; Diamanti (46′ Pirlo); Rossi (46′ Gilardino), Balotelli (60′ Quagliarella). A disp.: Sirigu, Mirante, Astori, Gastaldello, Criscito. All..: Prandelli.
Arbitro: Einwaller (Aus).
Marcatori: 34′ Marica (R), 82′ Marica su autorete (I).
Ammoniti: Torje (R), Balzaretti (I), Santon (I), Aquilani (I).

Lu. Cian www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni7 giorni fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni4 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni1 mese fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi