Connect with us

Pubblicato

il

Il presidente della Uefa, Michel Platini (nella foto), ha preannunciato controlli finanziari rigorosi  per i club europei sottoposti al regime delle Licenze.

In un’intervista rilasciata al quotidiano tedesco Die Welt, l’ex centrocampista della Juventus è ritornato sull’iniziativa Financial Fair Play: “Agiremo con durezza. Non vogliamo distruggere i club, bensì cooperare con loro in modo costruttivo. Li vogliamo preparare a quello che entrerà in vigore definitivamente a partire dal 2013/2014, il sistema che renderà più giusto il calcio in Europa. Ma a quel punto saremo rigorosi”.

Per Platini il problema del calcio non sono i debiti, ma le perdite: “Molti club hanno debiti, pagano gli interessi e per il resto svolgono la loro normale attività. Questo è qualcosa che difficilmente possiamo proibire”.

Il dirigente francese ha concluso che il Fair Play Finanziario sarà una battaglia orientata proprio in questa direzione. La Uefa, grazie al Panel finanziario, sottoporrà i bilanci societari a controlli finalizzati a un calcio economicamente non dopato: “Vogliamo lavorare con i club per abbattere le perdite”.  

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film