Connect with us

Pubblicato

il

Sembrava che il caso Cassano fosse chiuso. Il suo passaggio al Milan, dopo la dura sanzione inflitta dal Collegio arbitrale, sembrava cosa fatta. Le cose non sembrano stare esattamente in questi termini.

La trattativa con la Sampdoria è ben avviata ma non è assolutamente conclusa. Bisogna ancora capire chi pagherà i 5 milioni di euro di indennizzo dovuti al Real Madrid, da cui i blucerchiati hanno rilevato il giocatore.

“Il problema è quello”, spiega Adriano Galliani a Sky. L’amministratore delegato rossonero chiarisce che non sarà il Milan a pagare: “Chi li sborsa? Il Milan non è disponibile a farlo. La Sampdoria al momento sembra non disponibile. Quindi c’è ancora un bel problemino”.

Sull’altro versante il presidente Garrone, dopo la visita alla squadra a Bogliasco in vista del derby con il Genoa, ha spiegato: “Su Cassano non ci sono nè vincitori nè vinti, ma la sentenza per lui è una mazzata: metà del suo stipendio non sono noccioline”.

Il massimo dirigente doriano lascia capire di non avere preclusioni su un possibile reintegro di Fantantonio e precisa: “Sul reintegro ci saranno novità nei prossimi giorni. Del Milan non so nulla. Ho voluto bene ad Antonio e gliene voglio ancora, ma non sa controllarsi”.

Garrone ha infine confermato che Gasparin non fa più parte della Sampdoria, ma che non sarà ingaggiato un altro direttore generale perché “la società è strutturata per andare avanti così”.

Fran. Co. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film