Connect with us

Pubblicato

il

L’Atalanta potrà contare sul rientro in gruppo di Nicola Madonna, ormai pronto fisicamente. L’esterno destro è però nel mirino della Triestina di Salvioni. Su di lui è sempre vivo anche l’interesse del Vicenza. 

Dopo la pausa natalizia il Frosinone si è radunato per trasferirsi a Montesilvano (Pescara) per un mini ritiro fino al 30 dicembre. Non vi partecipano, oltre ai fuori rosa Ascoli e Caremi, anche Basso, Biso, Di Carmine e Scarlato. Per questi sei giocatori si cercherà di trovare una sistemazione altrove. In entrata si registra l’interesse per il granata Loviso in cabina di regia e per Miramontes, sul quale ha messo gli occhi anche la Triestina di Salvioni.

L’attaccante senegalese Papa Waigo Ndiaye sarebbe a un passo dal vestire la maglia del Grosseto. La cessione del giocatore, senza spazio nella Fiorentina,al club maremmano del presidente Camilli consentirebbe a Corvino di sfoltire la rosa viola.

Il Livorno pesca nel calcio olandese e il suo obiettivo è Graziano Pellè. L’attaccante è alla quarta stagione all’AZ Alkmaar, anche se già da questa estate si paralava di un suo ritorno in Italia (si era parlato di Lecce e Chievo). Oltre al Parma, che deve sostituire Paloschi (al Genoa) ecco spuntare l’ambizioso Livorno. Il Livorno avrebbe messo gli occhi su Niccolò Galli, mediano 22enne del Pergocrema (Prima Divisione) di proprietà del Parma.

A Novara si parla dell’arrivo dell’attaccante Fernando Sforzini (ex Grosseto, Ravenna e Avellino), giocatore che ha preso parte a gare di Champions League e potrebbe accettare di ripartire della Serie B tra le file della capolista. Alla corte di mister Tesser potrebbe arrivare anche Andrea Parola, attualmente libero dopo essersi svincolato dal Cagliari nell’estate scorsa.

Il Piacenza si è assicurata il giocatore del Torino Isaac Cofie. Di proprietà del Genoa, il 19enne ghanese giungerà in Emilia con la formula del prestito. Gli emiliani, epr potenziare il settore offensivo, hanno richiesto al Genoa il prestito del 19enne Gianmarco Zigoni. Il centravanti, che milita nella Primavera rossoblù, ha già giocato nella serie cadetta due stagioni fa mettendosi in mostra a Treviso (in due partite giocate riuscì a segnare due reti).

In casa Reggina Giuseppe Rizzo ha molti estimatori. Il giocatore è seguito da parecchi club della serie A (Brescia, Chievo e Palermo). Anche Corvino della Fiorentina segue il messinese che ha debuttato nell’under 21.  L’attaccante svizzero Haris Seferovic,18enne attualmente impiegato dalla Fiorentina Primavera di Sergio Buso, potrebbe essere una pedina di scambio. Possibile l’arrivo dal Cosenza del portiere 33enne Giancarlo Petrocco, per il quale si profila un trasferimento in maglia amaranto nell’ambito di uno scambio con Pietro Marino.

Lo svizzero Jonathan Rossini sembra in procinto di accasarsi al Sassuolo. Il difensore ha iniziato la stagione alla Sampdoria, dove ha raccolto solo 4 presenze. Ora è tornato in Emilia dove si mise in mostra la scorsa stagione. Il giocatore, il cui cartellino è a metà fra Sampdoria e Udinese, arriva con la formula del prestito.

Il Torino vorrebbe in granata l’esterno argentino del Bari Emanuel Rivas. Inizialmente si era pensato a uno scambio con Matteo Rubin, qualora il terzino fosse tornato da Bologna. Il cambio di proprietà in Emilia ha avuto come conseguenza che Rubin rimarrà rossoblù: Petrachi dovrà inventarsi una nuova soluzione. Finora Rivas, causa anche problemi fisici, non è stato molto impiegato. Massimo Loviso sarebbe stato cercato dal Frosinone, dal Pescara e dal Cesena: il club granata vuole privarsene solo a titolo definitivo e non in prestito, visto che ha ancora due anni di contratto con la squadra del presidente Cairo.

Due stranieri in prova nella Triestina di Walter Salvioni. Si tratta dello sloveno Mussa Nukic e del maltese Adus. Intanto il nuovo mister chiede di poter riavere alle sue dipendenze il centrocampista argentino Matias Miramontes, che ha allenato la scorsa stagione ad Ancona. La squadra alabardata, dopo l’esonero di Iaconi, sarà una delle squadre più attive al mercato. Chiesti De Maio e Taddei al Brescia. Sondaggi per Baclet (Vicenza). Si punta molto sull’ex AlbinoLeffe Marco Cellini (Varese). In uscita Andrea Della Rocca, su di lui tre società (Bellinzona, Brescia e Frosinone). 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 giorni fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato4 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi