Connect with us

Pubblicato

il

L’Ascoli cerca di rompere le uova nel paniere al Grosseto nella corsa a Papa Waigo. Quando sembrava tutto fatto con i maremmani è intervenuto Fabrizio Castori, che ha allenato il senegalese della Fiorentina. Il rebus sulla destinazione dell’attaccante verrà sciolto a breve.

L’Atalanta ha chiesto al Catania il centrocampista argentino Mariano Izco. Nonostante la volontà di Lo Monaco di cedere il calciatore, le due parti non hanno trovato ancora un’intesa sul prezzo. Troppo bassa l’offerta del diesse orobico Gabriele Zamagna. Occorre un rilancio altrimenti il giocatore troverà altra sistemazione. Inatnto il d.s. dei bergamaschi, Gabriele Zamagna, ha già mosso i primi passi ufficiali con il Catania per Antenucci, ma prima del 10 gennaio difficilmente si troverà una soluzione.

All’Empoli potrebbe tornare Dumitru dal Napoli, per giocare con la squadra di Aglietti la seconda e ultima parte di campionato. Per Fabbrini all’Udinese si attendono le mosse di Inter e friulani per Sanchez. In uscita Fanucchi (Pisa o Lucchese) e Kokoszka che potrebbe rientrare in patria.

A Frosinone sarebbero in dirittura d’arrivo Dario Biasi e Manolo Pestrin. Biasi, terzino destro, ha trovato poco spazio nel Caglairi. Pestrin invece è stato messo sul mercato dalla Salernitana dopo un turbolento avvio di stagione. Sempre vivo l’interesse per Loviso in cabina di regia. In alternativa Morosini dell’Udinese. Per l’attacco l’idea è il barese Caputo.In uscita da segnalare l’interesse del Grosseto per Basso.

Il Grosseto rischia di perdere Papa Waigo, che interessa molto l’Ascoli. Intanto Samuele Sereni e Renato Rafael Bondi non fanno più parte della rosa biancorossa. Il terzino sinistro va al Pisa in prestito, alla corte del tecnico Leonardo Semplici che l’ha voluto a tutti i costi. Il centrocampista brasiliano si è invece accordato con il Grosseto per la risoluzione consensuale del contratto e si è trasferito all’Alessandria di Maurizio Sarri.

Sempre più vicino al Livorno il difensore centrale Davide Zoboli, 29 anni, in forza al Brescia ma con una sola presenza all’attivo quest’anno in Serie A. A gennaio dovrebbe lasciare la società delle rondinelle per approdare al club labronico. La società del presidente Aldo Spinelli starebbe lavorando per avere il cartellino in prestito con diritto di riscatto o in comproprietà dal club lombardo, cui Zoboli è legato con un contratto in scadenza nel giugno 2012.

Il Modena ha sondato il Palermo per Maurizio Ciaramitaro. Le parti sembrano estremamente vicine. L’Ascoli resta alla finestra e spera di inserirsi nella trattativa per il giocatore rosanero.

Si movimenta il calciomercato del Padova. Secondo fonti siciliane potrebbe arrivare dal Palermo il portiere Francesco Benussi, chiuso in rosanero da Sirigu. Il club bianco scudato è interessato, ma deve prima risolvere la questione Agliardi. L’ex portiere del Brescia in questo momento non ha molto mercato. I veneti sarebbero ad un passo dal trequartista argentino Adrian Ricchiuti che non rientra più nei piani del Catania. Il terzino destro del Pescara Lorenzo Del Prete, classe ’86, potrebbe arrivare a Padova con la partenza di Cappelletti (che, con ogni probabilità, si accaserà a Foggia). L’altro nome nuovo è quello di Francesco Dettori, interno sinistro di proprietà del Chievo, come alternativa a Kasami. La dirigenza dell’Hellas Verona avrebbe messo gli occhi sull’attaccante Antonio Di Nardo ma i tifosi biancorossi si sono schierati affinché il giocatore rimanga a Padova.

Secondo fonti liguri il Piacenza sarebbe sulle tracce di Marco Padalino. L’esterno destro della nazionale svizzera, legato alla Sampdoria fino al giugno 2012 e da ormai due stagioni poco utilizzato anche a causa dei numerosi infortuni (dopo un 2008/09 di ottimo livello), potrebbe infatti tornare in biancorosso, con la formula del prestito secco.

Il Portogruaro sta per assicurarsi l’ex difensore del Mantova Marco Esposito, che dallo scorso agosto militava in Bulgaria nel CSKA Sofia. Per lui pronta una maglia nel club di mister Agostinelli Si aggiungerebbe a Ivan Franceschini e Alessandro Cibocchi entrambi in prova.

Il difensore del Torino Angelo Ogbonna., classe ’88 come Ranocchia appena ceduto da Preziosi all’Inter, potrebbe essere il sostituto ideale del giovane centrale passato in nerazzurro. Il Toro lo valuta 7 milioni, il Genoa è pronto a inserire nella trattativa Lazarevic, al momento in prestito ai granata, in comproprietà e Tachtsidis, attualmente in prestito al Cesena, ma pronto a partire già a gennaio. Su Ogbonna anche il Napoli, oltre agli inglesi dell’Everton e Arsenal. Il club granata è in corsa con l’Atalanta per Mirko Antenucci, che lascerà sicuramente Catania. In uscita anche Aimo Diana: il giocatore continua ad essere alla ricerca di una nuova squadra dopo essere stato messo fuori rosa dal tecnico Lerda e potrebbe passare al Bellinzona. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni4 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film