Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Sergio Mutolo) La vicenda Dahlia Tv potrebbe avviarsi verso una soluzione positiva. Come Calciopress ha spiegato in un precedente articolo (QUI i particolari, ndr) il piano di salvataggio proposto da Chiusano, ad di Filmmaster Made, prevede il ricorso al concordato attraverso la creazione di una bad company e di una newco (in cui confluirebbero, oltre al calcio, altri tipi di contenuti mediali). La proposta è legata al rispetto di tre premesse inderogabili:

1. i soci svedesi della pay tv ( gruppo Wallenberg) dovranno contribuire al concordato e ripianare direttamente una parte del debito accumulato dalla televisione a pagamento (si parla di circa 11 milioni di euro); 

2. le società calcistiche creditrici (Dahlia irradia le partite di otto club in serie A Tim e di tutte le ventidue squadre della serie Bwin) dovranno rinunciare a una parte delle somme previste dal contratto (per le squadre di Serie A si parla di ridurrre della metà gli incassi per i diritti tv) e sostenere un nuovo canale tv (senza però farsi carico degli oneri di editore).

3. T.I. Media dovrà ridurre il canone di affitto della banda del digitale terrestre (oggi costa circa 30 milioni l’anno).

Finora sono arrivati i pareri positivi del gruppo svedese Wallenberg e della Lega Serie A Tim. L’Assemblea della Lega Calcio Serie A Tim ha approvato a grandi linee le procedure proposte da Chiusano, subordinandole però all’approvazione del piano da parte di TI Media (società che fa capo a Telecom Italia).

Per definire la questione manca dunque all’appello solo la decisione di Telecom (attraverso la consociata T.I. Media). Oggi è in programma l’assemblea. Se arriverà anche il terzo si, il piano di salvataggio potrà prendere il via. Per il calcio italiano, alle prese con molti problemi ancora irrisolti, sarebbe un segnale positivo. 

Sergio Mutolowww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi