Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Nella giornata di ieri la Lega Calcio ha rimesso in vendita i diritti televisivi torna­ti in suo possesso, dopo lo sfaldamento del piano che avreb­be dovuto riportare in vita Dahlia tv.

La pay tv svedese è ormai fuori da tutti i giochi. Dopo il passo indietro del gruppo Wallenberg (azionista prin­cipale) e la messa in liquidazione, il ritiro di Telecom Italia Media ha fatto saltare l’opzione della newcom ventilata dalla Made di Filippo Chiu­sano.

Il fallimento del concordato ha indotto i vertici della Lega a ripiegare sul piano B. Vale a dire tornare proprietari dei diritti tv e rivenderli al miglior offerente per quel che resta del biennio contrattuale (scadenza 30 giugno 2012).

L’opera­zione è partita in fretta e furia. Il sito web della della Lega Serie A Tim ha annunciato ufficialmente la messa all’asta del Pacchet­to D-Silver Live per la piattaforma digitale a pagamento “con singo­le e autonome trattative”.

L’asta prevede tempi brevissimi. Il termine scade alle 15 di oggi, meno di 24 ore dall’annuncio. Gli ostacoli tecnici non sono insor­montabili. Le partite so­no tutte prodotte, considerato che il segnale deve comunque partire per le dirette di Sky. Manca solo il canale a pagamento destinato a ospitare le immagini, come pure il supporto giornalistico alle gare che saranno irradiate.

In questo mo­mento l’unica soluzione praticabile, visti i tempi ristretti, sembra essere quella del subentro di Mediaset. Non esistono altre emittenti pronte a essere operative in un così breve arco di tempo. Chi, se non Mediaset, è oggi in condizione di aggiudicarsi l’asta indetta dalla Lega?

Se ciò accadesse, si verrebbe a creare il temuto duopolio in tema di teletrasmissione a pagamento delle partite di A e B: Sky sul satel­lite e Mediaset Premium sul digitale. Un’evenienza che potrebbe, in breve, portare a un forte deprezzamento dei diritti tv per mancanza di concorrenti.

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 giorni fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni3 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film