Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Stefano Cordeschi) La resurrezione improvvisa del “Pek” Pizarro ha lasciato più di un dubbio sulla sua lungodegenza. Il cileno, appena inserito in campo dal neo tecnico Montella, ha dato prova delle sue indubbie qualità. La cosa ha fatto storcere il naso a quanti mai avrebbero creduto di vedere una prestazione simile dopo la lunga assenza  per infortunio. Normale che la piazza si sia chiesta se le indiscrezioni che volevano Pizarro fuori dal campo per polemica nei confronti di Ranieri non fossero poi tanto lontane dalla verità.

Ma allora cosa è successo tra il centrocampista e il tecnico di Testaccio? Questo ancora non lo si è compreso appieno. Fatto sta che la sua “rinascita” e la disponibilità mostrata al nuovo allenatore hanno spaccato in due la capitale giallorossa. Da un lato la squadra, totalmente schierata con il calciatore. Dall’altra i tifosi che non hanno gradito questo tipo di comportamento, etichettato da “traditore”, in un momento in cui la Roma avrebbe avuto bisogno della sua presenza sul manto erboso.

Il sostegno della squadra  al compagno fa presumere che lo spogliatoio giallorosso non godesse ottima salute, al contrario di quanto dichiarato dai diretti interessati. Chi però vive da vicino le questioni giallorosse aveva ben inquadrato la situazione. Da un lato Ranieri, dall’altro la squadra. Sentiremo ancora parlare della questione del “Pek”. Domenica prossima Pizarro potrebbe anche ricevere fischi ostili da parte dei propri tifosi, che non gli hanno perdonato questa sua assenza ingiustificata.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi