Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Il Foggia risponde con una nota ufficiale sul sito web alle critiche che sono piovute addosso al club dauno allenato da Zeman dopo l’episodio accaduto durante la partita con il Gela (QUI i particolari, ndr). La gara, terminata sul risultato di 2-2, era valida per il girone B del campionato di Prima Divisione della Lega Pro. Riportiamo integralmente il comunicato.

“In merito a quanto accaduto durante l´incontro di calcio Foggia-Gela, gara valevole per il Campionato Nazionale di 1^ Divisione Lega Pro questa società, al fine di chiarire una volta per tutte la propria posizione relativa al “Fair Play” (“Giocare per vincere, Giocare con lealtà, Attenersi alle regole del gioco”) ed alla sportività, chiarisce alcuni concetti. Ciò che è accaduto nelle gare contro Atletico Roma (calciatore rossonero a terra, il gioco prosegue e Baronio sigla il gol del 3-3), Barletta (con tanto di dichiarazioni ufficiali del tecnico biancorosso, sig. Cari), Cosenza (gol irregolare del calciatore Biancolino e conseguente comportamento antisportivo dello stesso marcatore), Gela (una sorta di “caccia all´uomo” nei confronti dei nostri tesserati) ed altre squadre sono situazioni sgradevoli, che nulla hanno a che fare con l´etica sportiva e la filosofia calcistica di questa società. Per questo motivo ed al fine di evitare strumentalizzazioni in merito la scrivente società – con la speranza di ricevere sempre arbitri preparati ed all´altezza della situazione – rende noto che, a partire dalla prossima gara ufficiale, i propri calciatori si atterranno al regolamento del giuoco del calcio in vigore, secondo cui solo il direttore di gara, in qualsiasi momento o situazione, ha l’autorità per sospendere il gioco (U.S. Foggia SpA)”. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 giorni fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film