Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Stefano Cordeschi) Lo straordinario campionato dell’Udinese sta ponendo all’attenzione dei media la squadra di Guidolin. Molti addetti ai lavori non hanno esitato a considerare i bianconeri friulani una sorta di piccolo Barcellona.

Il fatto è che l’Udinese sta giocando il miglior calcio del campionato, condito da possesso palla e velocità con verticalizzazioni improvvise. Tante le lodi al presidente Pozzo e al suo entourage, bravi a portare in Italia tante giovani promesse e poi a valorizzarne il potenziale. Resta da sottolineare che questo avviene da anni, anche se solo adesso sta venendo alla luce.

L’Udinese, ribattezzata la squadra dei “Terribili” proprio per le caratteristiche che riesce a mettere in campo con continuità, sta stravolgendo il panorama calcistico italiano legato in gran parte all’attaccante centrale di peso. La squadra di Guidolin ne fa volentieri a meno, affidando ai “piccoletti” l’onere di scardinare le difese altrui. La tecnica e la velocità di attaccanti del calibro di Antonio Di Natale e Alexis Sanchez, sempre sostenuti dall’intero comparto, ha messo spesso a nudo le carenze di difese importanti.

Oggi l’Udinese punta decisamente a un posto in Champions League: traguardo ampiamente alla portata dei bianconeri, visto anche il momento di crisi di squadre del calibro di Juventus e Roma. C’è da dire che, seppure le due ex grandi fossero andate a pieno ritmo, questa Udinese avrebbe sicuramente potuto dire la sua.

Se la squadra vola, possiamo dire lo stesso della società: una delle poche, in Italia, ad avere bilanci in utile e capace di ricavare introiti dalla valorizzazione dei propri giovani. Un esempio di lungimiranza da guardare con attenzione. Soprattutto da parte di società più blasonate, spesso impegnate a scialare i propri soldi in maniera discutibile.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film