Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – St. Ant.) La trattativa privata avviata dalla Lega Serie A Tim e dalla Lega Serie Bwin per la riassegnazione dei diritti tv già in carico a Dahlia – la pay tv svedese messa in liquidazione che ha lasciato sul lastrico oltre 150 dipendenti e interrotto il servizio ai 270mila abbonati che seguivano il calcio – “è  ammessa in via eccezionale solo per il campionato in corso”, vale a dire per le partite della stagione 2010-2011.

A lanciare lo stop alla Lega Calcio è l’Antitrust. Che non si ferma qui, ma prende anche un’altra iniziativa sulla questione: avviare un procedimento per possibile pratica commerciale scorretta attuata dalla stessa Dahlia Tv nei confronti degli utenti che sarebbero rimasti privi non solo della visione delle partite ma anche di informazioni sui loro diritti.

Nell’ambito dell’istruttoria l’Antitrust ha interpellato anche le due Leghe e Telecom Italia per conoscere le eventuali misure adottate per evitare l’interruzione delle trasmissioni e la tipologia di informazioni fornite agli utenti finali.

St. Ant.- www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film