Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Niente da fare per il Milan. Anche la squadra di Allegri lascia la Champions League, dopo il pareggio con il Tottenham. I rossoneri hanno disputato una bella gara piena di intensità, con gli esterni capaci di proporsi e con un Seedorf eccezionale posizionato davanti alla difesa.

Eppure non è bastato. Un po’ per sfortuna ma anche per la ormai proverbiale assenza del suo uomo principe, quello Zlatan Ibrahimovic “allergico” alle gare di Coppa. Ancora una volta è mancata la sua prestazione. C’è da essere certi che da stasera non si parlerà di altro se non dell’incredibile metamorfosi dello svedese, tanto prezioso in campionato quanto spento in Europa.

Fatto sta che anche la seconda delle tre squadre italiane impegnate negli ottavi di finale di Champions League lascia la competizione. Il rammarico dei rossoneri va inevitabilmente alla gara di andata, quando la squadra di Allegri lasciò in mano agli inglesi gran parte della partita.

Un vero peccato per il Milan, che anche in questa occasione ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per continuare nella competizione.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film