Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Il campionato di Serie A Tim, intrappolato nel suo retrivo provincialismo e con un piede (forse tutti e due) fuori dalla Champions League, prosegue i suoi stanchi riti manipolati dalle pay tv alle quali ha venduto l’anima.

Le solite note (Milan con 62 punti e Inter con 57) guidano la classifica, giocando così male che peggio quasi non si può. Sul pianeta Marte qualcosa sembra però muoversi se, subito dietro, incalzano il Napoli (56) e, soprattutto, l’Udinese (53). Al momento i bianconeri di Guidolin sono la quarta forza del campionato, in termini di punteggio nella graduatoria. Di sicuro la prima, se si guarda al gioco espresso in campo.

Il club friulano, magistralmente pilotato da Giampaolo Pozzo (nel 2011 fanno 26 anni che si trova alla guida della società), ha fatto scelte controcorrente nello stanco panorama del calcio italiano. La tecnica contro la muscolarità, i pesi leggeri invece dei palestrati. Paradigmatica in questo senso la rete di Sanchez, nel 4-0 esterno centrato ieri al Sant’Elia con il Cagliari, segnata con la preziosa assistenza del compagno di reparto Di Natale che ha protetto la sua irruenta azione tutta giocata in velocità.

C’è qualcosa di speciale e di molto poco italiano nell’Udinese targata Pozzo. Riguarda la sua organizzazione societaria e il calcio che sa esprimere in campo, grazie al quale sta nobilitando un campionato altrimenti di una terrificante mediocrità. La vera grande della stagione è l’Udinese, altro che storie.

Ci piace segnalare ai lettori di Calciopress il raffinato entusiasmo con cui si racconta, da quelle parti, il momento d’oro vissuto dal club e dai suoi tifosi. Si deve alla penna di Monica Valendino, opinionista di ilfriuli.it/udineseblog. Potete leggerlo cliccando su questo link (Sergio Mutolo).

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film