Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Venerdì prossimo l’Italia del ct Cesare Prandelli affronta a Lubiana la Nazionale di un paese emergente. Qualcuno considera la Slovenia la nuova miniera di talenti per il calcio europea. Il pensiero di Zahovic sintetizza i valori della scuola slovena: “Piedi slavi e testa tedesca: per questo siamo piccoli, bravi e coraggiosi” (nella foto, il centrocampista del Palermo Bacinovic).

In Italia la colonia slovena comprende 19 giocatori. Sono 10 quelli che giocano in serie A, con il Palermo che ne schiera addirittura quattro (Andjelkovic, Bacinovic, Ilicic e Kurtic). Il Chievo (Cesar e Jokic) e l’Udinese (S. Handanovic e Koprivec) ne hanno in rosa due ciascuno. A completare il quadro della massima serie nazionale Jelenic (Genoa) e Khrin (Bologna).

Altri 4 li troviamo in serie B. Sono Belec (Crotone), J. Handanovic (Empoli), Lazarevic (Torino) e Klun (Albinoleffe). Completano il quadro della colonia italiana 5 giovani della Primavera: Novinic e Palibrk (Milan), Mitrovic (Bologna), Kraus (Siena e Zibert (Triestina).

I club italiani sono sempre più attenti al calciomercato sloveno. Chievo, Siena e Udinese inviano osservatori ogni settimana. Il Palermo lascia parlare i fatti. ha già pescato Andjelkovic, Bacinovic, Ilicic e Kurtic (dal Maribor allenato da Milanic, che il patron rosanero Zamparini ha inserito nella lista dei papabili allenatori per la prossima stagione). Il Milan ha preso per 150 mila euro dal Kranj il 15enne fantasista Zan Benedidic. Il centrocampista dell’Auxerre Birsa sembra destinato al Genoa. Il Napoli avrebbe prenotato Matavz del Groningen. La Juventus (che deve battere la concorrenza di Chelsea e Liverpool) è su Luka Kranjc, per il quale si è aperta una vera e propria asta.

I giocatori sloveni che giocano in giro per l’Europa, “italiani” esclusi, sono 90. C’è anche chi ha provato a mettere insieme una squadra formata da giocatori sloveni che fanno parte delle rose dei principali club europei. Questa è una delle possibili (modulo 4-4-2): Handanovic (Udinese); Brecko (Colonia), Cesar (Chievo), Jokic (Chievo), Suler (Gent); Birsa (Auxerre), Ilicic (Palermo), Koren (Hull), Radosavljevic (Ado Den Haag); Matavz (Groningen), Novakovic (Colonia).

So. Gian. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni5 giorni fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni4 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni1 mese fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi