Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress-Redazioneweb) L’attesa dei tifosi giallorossi è terminata. Nella tarda serata è arrivata la tanto sospirata firma da parte di Thomas DiBenedetto, che mette fine alla lunga trattativa. Da oggi la A.S. Roma può ufficialmente dirsi americana. Il popolo giallorosso però appare diviso sulla positività dell’entrata del magnate americano nella società. Il sentimento dei tifosi è alquanto contrastante, da una parte c’è chi vede in DiBenedetto il presidente del futuro, colui che porterà in alto i colori giallorossi con investimenti importanti, dall’altra, una parte che appare diffidente sul progetto americano.

Il neo presidente, dopo la firma del contratto, si è detto entusiasta di Roma e dei suoi tifosi: “Sapevo della grande passione da parte dei romani, è stata una delle ragioni di questo impegno che abbiamo messo”. Queste le prime affermazioni di Thomas DiBenedetto, che ha tenuto a precisare di come la Roma dovrà lavorare sui giovani e particolarmente su quelli romani. Ha tenuto a ringraziare anche chi, come Berlusconi ed altri, hanno dato il benvenuto alla sua cordata, nella speranza che il suo modo di fare sport porti una ventata di aria fresca e di idee.

Ed in queste ore frenetiche i tifosi giallorossi hanno dato il benvenuto a DiBenedetto, ma anche riportato alla mente la grande presidenza di Franco Sensi, quasi a fare da monito ai nuovi proprietari di come e cosa è la Roma per il popolo giallorosso. Sui siti e social network più famosi, il pensiero torna al presidente che ha portato in alto il nome della A.S. Roma e che resterà indelebile nella mente di tutti i tifosi. La Roma, da oggi, inizia un nuovo corso e Thomas DiBenedetto dovrà, con i fatti, conquistarsi una piazza difficile ed esigente come quella capitolina. Gli auguri sono d’obbligo.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film