Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Il prossimo 29 aprile è in programma a Roma il Consiglio federale. Molte le patate bollenti per il presidente Giancarlo Abete. Il nodo più complesso da sciogliere è l’accordo sulle iscrizioni ai campionati professionistici.

Come riferisce oggi Repubblica.it, i giochi potrebbero essere fatti. Per ottenere le Licenze Nazionali varranno all’incirca le stesse regole in vigore dello scorso anno, ivi compreso l’importo delle fideiussioni (QUI i particolari, ndr).

La Serie B potrebbe avere qualche difficoltà (le continue penalizzazioni inflitte all’Ascoli, che viaggia a quota -6, sono la punta dell’iceberg). Il presidente Andrea Abodi pare intenzionato a ridurre il format, scendendo a 20 club (ora sono 22).

I problemi veri sono in Lega Pro. Si è perso il conto dei club penalizzati tra Prima e Seconda Divisione. Alcune società sono in stato pre-agonico. Almeno una ventina (ma forse molti di più, visto che alcune fonti parlano di 30-40) sono a fortissimo rischio di ammissione al prossimo campionato.

Il presidente della Lega di Firenze, Mario Macalli (nella foto), avrebbe ritrovato sintonia con Abete. La Lega Pro attualmente ha in organico 90 club (anche se quest’anno ne sono stati iscritti solo 85), ma vuole scendere a 60. Sembra che verrà stabilito un “tetto” di 70 club per la prossima stagione, attraverso un blocco parziale dei ripescaggi. Poi si andrà a regime, scendendo fino a quota 60.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film