Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Nella Prima Divisione di Lega Pro, a due giornate dalla fine del torneo, la griglia delle formazioni ammesse ai Play Off è in via di definizione. Nel girone B i giochi sono ormai fatti: la Nocerina è ufficialmente in cadetteria e si sa già quali saranno le quattro squadre che si giocheranno gli spareggi (si tratta solo di definire le posizioni in classifica). Ancora tutto per aria, invece, nel girone A.

GIRONE A. Per la promozione diretta in serie B al Gubbio (62) manca solo un punto (gli umbri di Torrente incontreranno in casa la Paganese e in trasferta, nell’ultima giornata, la Salernitana). Al Sorrento (58) non resta che sperare nella matematica: intanto i costieri di Simonelli blindano la seconda posizione in classifica. Dietro alle due squadre che hanno dominato il campionato è bagarre per assicurarsi i tre posti rimanenti. Al momento le formazioni destinate a completare la griglia sarebbero Alessandria (49: Spal in casa e Bassano in trasferta), Salernitana (47: Reggiana in trasferta e Gubbio in casa) e Hellas Verona (46: Lumezzane in casa e Pergocrema in trasferta). La matematica concede parecchio spazio anche alla Reggiana (45: Salernitana in casa, Pavia in trasferta), insediata a ridosso dell’area spareggi. Sperano ancora di ribaltare la situazione a loro favore le tre squadre che inseguono a 43 punti (Spezia, Spal e Lumezzane), ma hanno forse troppe formazioni davanti (e tutte agguerrite) da rimontare.

GIRONE B. Qui i giochi sono praticamente fatti. La Nocerina (71) è ufficialmente in serie B dalla scorsa settimana, ma continua a macinare vittorie come se nulla fosse e non fa sconti a nessuno (ne sa qualcosa il Foligno, battuto domenica scorsa). Il Benevento (59) blinda la seconda posizione. Le altre tre squadre che entreranno nella griglia Play Off sono già stabilite. Si tratta di Atletico Roma (53), Taranto (51) e Juve Stabia (51). Il vantaggio che hanno accumulato sulle dirette inseguitrici è matematicamente incolmabile a 180’ dalla fine. Da definire restano le rispettive posizioni nella graduatoria finale.

REGOLAMENTO PLAY OFF

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni15 ore fa

Serie A Femminile, il ruolo cruciale del Centro Sportivo

È stato detto che la Divisione Femminile ha due anime. Una radicata nel professionismo maschile e l’altra di matrice dilettantistica. La seconda anima...

Editoriali4 giorni fa

Serie A Femminile verso il professionismo, una sfida complicata?

Si avvicina (pericolosamente?) l’era professionistica della serie A Femminile. Quando ci si trova nell’imminenza di passaggi così ardui, servono progetti...

Opinioni4 giorni fa

Serie A Femminile, cultura dei vivai e professionismo

La transazione verso il professionismo della Serie A Femminile, gestita dalla Divisione Femminile guidata da Ludovica Mantovani e dalla Figc...

Opinioni4 giorni fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono sempre ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato...

Editoriali6 giorni fa

Serie A Femminile, come nani sulle spalle di giganti

Tempus inesorabile fugit. La Serie A Femminile si avvicina, a grandi passi, verso la stagione del passaggio al professionismo. Il...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, quando il campionato non finisce mai

Il campionato di Serie A Femminile 2020-21 ha avuto inizio il lontano 22 agosto 2020. E però le squadre si...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Ben prima della pandemia che ha disastrato le vite degli umani, il calcio moderno veniva fatto correre a rotta di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film