Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) In occasione della presentazione del libro “Attaccante Nato”, scritto da Stefano Borgonovo e giunto alla seconda edizione a distanza di un anno dalla sua pubblicazione, si registra la grande partecipazione di Firenze all’appuntamento.

La città ha rinnovato l’affetto e la stima nei confronti dell’ex giocatore viola. Accanto a Borgonovo c’erano la moglie Chantal, il sindaco di Firenze Renzi e il vice sindaco Nardella. Sono intervenuti il presidente della Figc Abete, il presidente del Settore Tecnico Baggio, il presidente della Lega di serie B Abodi, Giancarlo iAntognoni, il dirigente della Fiorentina Mencucci.

Nel libro, che ha già ottenuto importanti riconoscimenti (quali il Premio “Gianni Brera” e il Premio “Andrea Fortunato”) Borgonovo racconta la sua battaglia contro la Sla che combatte dal 2006. Da una parte la malattia e dall’altra i ricordi legati al passato di giocatore, un inno alla vita che Stefano continua ad amare, circondato dall’affetto della famiglia e delle amicizie.

Tra gli amici spicca il nome di Roberto Baggio: “Del legame di affetto tra me e Borgonovo – ha dichiarato il presidente del Settore tecnico – si è già detto tanto, stare vicino a lui in momenti cosi importanti è il minimo che posso fare. Stefano è un esempio per tutti, sta lottando in modo incredibile e dà più valore alla vita di ognuno di noi” (nella foto, Borgonovo e Baggio al tempo in cui indossavano la maglia viola della Fiorentina).

Nella splendida cornice del Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, il presidente Abete ha ricordato l’impegno della Figc a sostegno della lotta alla Sla, per la quale è stata istituita nel 2008 una Commissione Scientifica presieduta dal prof. Zeppilli.

“Abbiamo svolto nei periodi passati un convegno di qualità scientifica sulla sclerosi laterale amiotrofica – ha ricordato Abete – e stiamo finanziando gli studi finalizzati alla ricerca per trovare le cause sulla Sla. La mia presenza qui è una testimonianza di affetto nei confronti di un personaggio legato al mondo del calcio e alla battaglia sulla Sla come Stefano Borgonovo, che ringrazio, insieme alla moglie, per avermi invitato e dato l’opportunità di rinnovare il nostro impegno in questa direzione”.

“Noi promuoveremo questo libro in modo diffuso per spingere tutti ad un’azione di responsabilità. Ci deve essere una partecipazione totale alla lotta contro una malattia che va debellata, che dobbiamo provare a vincere: il calcio deve utilizzare la propria visibilità per far sì che il prima possibile si trovi una cura efficace e ci sia maggior sostegno alla ricerca”, ha concluso Abete.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film