Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress-Enrico Losito) Ingorda Nocerina: i molossi, malgrado la matematica promozione in cadetteria, superano il malcapitato Foligno per 3-1. Il tecnico Auteri può ritenersi soddisfatto, visto che anche le sue “seconde linee” hanno ben figurato. La sconfitta incassata al “San Francesco” inguaia i falchetti che si ritrovano a un  punto dall’ultima piazza occupata dalla Cavese.

Proprio gli aquilotti sono artefici della sorpresa della giornata imponendosi per 2-0 sulla Juve Stabia. Giova ai blufoncè la cura del neo tecnico Dellisanti. Resta arduo evitare l’ultimo posto in classifica, ma ora a Cava ci credono. Per le vespe, invece, si tratta del secondo K.O. consecutivo che fa scivolare gli stabiesi al 5° posto del girone.

Il Benevento consolida al seconda posizione in classifica battendo in casa il Foggia con il pirotecnico risultato di 4-3. i sanniti sono costretti a rincorrere per buona  parte del match ritrovandosi sotto anche di due reti (1-3), ma alla fine riescono ad avere la meglio sui satanelli, che lasciano nel Sannio le residue speranze per agguantare i play off.

Prepotente prestazione dell’Atletico Roma corsaro al “Liberati” di Terni. I capitolini si impongono per 3-1 rafforzando la terza piazza. Per le fere, invece, si riaffaccia l’ombra dei play out.

Tredicesimo risultato utile consecutivo e play off in cassaforte per il Taranto. Resta il retrogusto amaro per il punteggio finale di 2-2, maturato al termine di un incontro vissuto in affanno e ribaltato dai rossoblu a metà ripresa. La rete allo scadere dell’aretuseo Mancino offusca i festeggiamenti, ma alla fine l’obiettivo stagionale in casa tarantina è stato raggiunto. I siciliani, di contro, rafforzano la posizione a metà classifica.

Prende fiato il Cosenza che vince (2-1) lo “spareggio salvezza” contro il Viareggio. I silani, malgrado i tre punti conquistati al “San Vito”, sono prossimi alla zona calda del girone, distante solo un punto. Per i toscani, invece, i play out sono praticamente una certezza alla luce del terzultimo posto.

Altro successo importante in chiave salvezza lo coglie il Pisa che supera in casa  l’Andria per 2-1. I toscani si allontanano dalle sabbie mobili della classifica, mentre i pugliesi sono quartultimi.

Si dividono la posta Barletta e Gela. Le due squadre conquistano un punto utile per tenere relativamente a distanza le ultime posizioni di classifica. La salvezza, però, non è ancora conquistata ed entrambe dovranno lottare negli ultimi 180 minuti.

Chi invece scrive i titoli di coda sul proprio torneo è la Lucchese che si impone per 2-0 su un Lanciano privo di stimoli. I toscani si preservano da eventuali (sgradite) sorprese finali: sono ormai virtualmente salvi.

Enrico Lositowww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali13 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi