Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Fra. Ben.) Oggi lunedì 9 maggio in seconda serata (ore 23.10, Raitre) torna Sfide. La trasmissione si propone di raccontare attraverso filmati, patos e narrazione l’intensità dello sport e delle sue storie.

Il programma dedica la puntata di apertura del nuovo ciclo a Enzo Bearzot, commissario tecnico della Nazionale scomparso lo scorso anno. Grazie a lui l’Italia vinse lo storico titolo di Campione del Mondo nel 1982, battendo la Germania nella indimenticabile finale giocata al Bernabeu di Madrid. Gli Azzurri fecero impazzire tutti di gioia, con quella vitoria.

“Ci sembrava doveroso iniziare con un omaggio a Bearzot, di cui mandiamo in onda una lunga intervista, l’ultima prima della sua morte. Parla a ruota libera della sua visione del calcio e della vita”, dice Simone Ercolani, capo progetto storico del programma di Raitre.

“Mi ha colpito quando paragona la squadra a un’orchestra jazz dicendo che la forza di un gruppo risiede nel rispetto delle individualità”, prosegue Ercolani.

Dal punto di vista personale, Ercolani ammette di essere stata affascinata dalla vita privata di Bearzot, che “quando si è ritirato dal calcio ha vissuto con serenità il suo mondo familiare e il suo matrimonio, una storia d’amore all’antica”.

Un appuntamento da non perdere, quello che ci offre Sfide. Doveroso omaggio a un ct di cuore, espressione di un calcio che non c’è più e che molti tifosi rimpiangono.

Il calcio che girava intorno

Fra. Ben. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film