Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Domenico Ferraro)  La Juve Stabia cala il poker contro la Lucchese , scesa al Menti con la salvezza già in tasca. La formazione di mister Braglia (oggi squalificato e sostituito dal suo secondo Isetto in panchina) ha vinto con il risultato di 4-1 chiudendo i giochi già nel primo tempo, terminato per 2-0. La Lucchese , anche in formazione rimaneggiata per l’assenza di alcuni titolari tra cui Lollini, non è stata quasi mai in partita. Le motivazioni sono state tutte dalla parte dei giallo-blu locali che cercavano la vittoria per migliorare la loro posizione nella griglia dei play off, raggiunti matematicamente già dalla scorsa settimana. Il primo tempo è stato di chiara marca giallo-blu. Le Vespe sono passate in vantaggio all’8: sugli sviluppi di una angolo cross tagliato di Tarantino dalla destra, entra Mezavilla il cui tiro va sul palo, in area piccola Mbakogu è bravo nel tap in ed insaccare per l’ 1-0.

Il raddoppio è quasi immediato: al 10’ angolo dalla destra, Cazzola indisturbato di testa in area piccola sul primo palo la mette dentro per il 2-0. Non si ferma la formazione la squadra di casa che al 25’ potrebbe triplicar : un’azione tipo playstation in area toscana, ma né Mbakogu né Corona sono fortunati nella conclusione finale, addirittura sul tiro di Corona un difensore toscano riesce a liberare sulla linea di porta con Pennesi ormai battuto. La difesa della Lucchese sembra davvero di burro: al 37’ Del Nero sbaglia l’intervento, Mbakogu solo davanti a Pennesi sbaglia un gol fatto. Solo al 39’ c’è la prima occasione per gli ospiti: Piccinni conclude a rete partendo da sinistra, ma il suo tiro è da dimenticare. Risponde Corona al 40’: gran tiro di Corona defilato sulla sinistra, Pennesi evita il terzo gol. Il primo tempo termina per 2-0.

Ad inizio ripresa al 2’ la J.Stabia fra il tris: cross dalla destra di Dianda, Corona spizzica di testa in area lucchese e Pennesi raccoglie la palla in fondo dal sacco per la terza volta. La Lucchese non si sveglia: al 9’ contropiede di Mbakogu che si libera di vari avversari e in area di destro insacca per il 4-0 .gran gol per il giovane attaccante stabiese. Ormai è solo accademia : la Lucchese è anche sfortunata al 33’. Marotta centra il palo dopo buon azione di attacco. Al 45’ goal della bandiera per i toscani: tiro dal limite di Carloto e Colombi è battuto . Finale 4-1. La prossima settimana la J.Stabia giocherà a Benevento per l’ultima giornata, in gioco c’è ancora la conquista della terza piazza. Ad oggi gli accoppiamenti per il play off sarebbero: Taranto-Benevento e Juve Stabia-Atletico-Roma. Per la Lucchese resta l’ultimo impegno casalingo in attesa di conoscere il suo futuro societario.

Sala stampa:

Indiani ( all.Lucchese): “Non siamo stati mai in partita , la J.Stabia si è dimostrata essere una squadra che merita i play off e sicuramente sarà una protagonista negli spareggi. Il 4-1 è un risultato molto pesante per noi e francamente perdere con questo passivo non fa piacere. Il futuro della società? Non sono la persona adatta per rispondere a questa domanda”

Isetto (all. Juve Stabia): “Dopo un paio di battute a vuoto in campionato siamo ritornati a macinare gioco e goal. Avere giocato anche in Coppa ci ha sicuramente impegnati sia dal punto di vista fisico che mentale. Questa vittoria ci ha ridato morale e la partita ci ha detto che siamo sulla via giusta anche sotto il profilo atletico per i play off. Una curiosità per mister Braglia è che anche quando ottenne la promozione a Pisa, fu squalificato nelle ultime due giornate di regular season, proprio come è successo adesso”

Il tabellino:

Juve Stabia- Lucchese 4-1 (primo tempo 2-0)

Juve Stabia (3-5-2 ): Colombi 6 ; Maury 6 , Molinari 6,5 , Scognamiglio 6 ; Tarantino 7 ( 14’ Valtulina 6), Cazzola 7 , Danucci 6 (1’st Dianda 6,5) , Mezavilla 6,5 , Pezzella 6 ; Corona 7 (21’st Raimondi 6) , Mbakogu 7 . A disp.: Fumagalli, Pitarresi, Davì, Albadoro. All.: Isetto 7 (Braglia squalificato)

Lucchese (4-3-2-1) : Pennesi 5,5 (35’st Berti sv) ; Marchetti 5,5 , Del Nero 5 ( 42’pt Taddeucci 5,5 ) , Bova 5 , Bertoli 5,5 ; Piccinni 5,5 , Galli 5,5 (10’st Costantini 5,5) , Baldanzeddu 5 ; Carloto 6 , Grassi 5,5 ; Marotta 6 . A disp.: Bartoccini, Crocetti, Michelotti, Pezzi. All.: Indiani 5,5

Arbitro: Lobina di Cagliari 6,5
Assistenti: Orsini di Casarano – Amati di Brindisi

Marcatori: 8’ pt e 9’st Mbagoku (J), 10’ pt Cazzola (J), 2’st Corona (J), 45’ st Carloto (L)
Ammoniti: Bova (L)
Note: spettatori 1364 ( paganti 703, abbonati 661) per un incasso di 12.170,63 euro . Presenti 10 tifosi della Lucchese. Angoli 10-0. Recupero 1’pt, 1’st

Domenico Ferraro – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film