Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Le televisioni a pagamento tengono sotto scacco la Serie A Tim. Sky e Mediaset, veri padroni del vapore, impongono un palinsesto che mal si accorda con la effettiva regolarità del torneo.

I club, pur di attingere ai lucrosi diritti televisivi che rappresentano la loro (quasi) unica fonte di sostentamento, sono disposti a tollerare tutto. Nessuno pensa più ai tifosi, architrave del sistema.

La 36a giornata, terzultima del torneo, è stata spalmata su tre giorni (si deve ancora giocare Juventus-Chievo, in programma stasera alle 20.45). Anche la 37a (e penultima) sarà suddivisa in due giorni. Solo nella 38a e ultima le partite di serie A avranno inizio in contemporanea. In notturna, ovviamente.

Al di là delle (in)comprensibili esigenze delle invasive pay tv, questo indigesto spezzatino è davvero conforme alla regolarità del torneo? I dubbi in merito sono a tal punto forti e chiari, che sembra perfino inutile starci a disquisire sopra oltre misura.

Resta un mistero glorioso. La Figc non ha proprio niente da dire in merito? La Federcalcio di Giancarlo Abete, nella sua qualità di garante del calcio italiano nel suo complesso, ritiene davvero che sia tutto a posto quando niente sembra in ordine?

Ai posteri l’ardua sentenza. Certo è che la deriva del sistema non accenna minimamente ad arrestarsi.

Non era questo il calcio che sognavamo

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film