Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Fran Co.) Sono tre le squadre italiane che si qualifiche­ranno per la Europa League, la minore delle Coppe organizzate dalla Uefa di Michel Platini.

Il Palermo, come finalista della Coppa Italia, è l’unico ad avere al momento un posto sicuro. Terranno compagnia al club rosanero del presidente Zamparini la 5a e la 6a classificata in campio­nato: la corsa è ancora aperta (QUI i particolari, ndr).

I tre club italiani ammessi al torneo faranno il loro debutto in Europa League in tempi diversi. L’unico elemento certo è che la quinta della Serie A Tim inizierà dai Play Off a metà agosto: andata giovedì 18 agosto e ritorno giovedì 25 agosto.

Anche il Palermo, se si dovesse aggiudicare la Tim Cup nella finale con l’Inter in programma all’Olimpico di Roma il 29 maggio, parteciperà ai preliminari in queste stesse date. In tal caso sa­rebbe la sesta classificata a parti­re dall’ultimo turno preli­minare dell’Europa Lea­gue: andata giovedì 28 lu­glio, ritorno giovedì 4 ago­sto.

Se invece il Palermo dovesse soccombere nella finale contro l’Inter, allora toc­cherà al club siciliano (ammesso alla Europa League solo come finalista della Coppa nazionale) iniziare la corsa europea dal 28 luglio.

Sono quindici giorni che fanno una grande differenza in termini di inizio della preparazione e di avvio dell’attività agonistica. Con tutte le ricadute del caso sul rendimento in campionato (il caso Sampdoria docet, ndr)

Fran. Co. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film