Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Stefano Cordeschi) La Fiorentina aspetta il rientro di Pantaleo Corvino dal Sud America per buttarsi a capofitto nel calciomercato.

Nonostante il fatto che sia da 603 giorni senza presidente (questo l’intervallo di tempo trascorso a tutt’oggi dalle dimissioni di Andrea Della Valle, dopo il disimpegno del fratello Diego), il club viola è pronto a rivoluzionare la rosa dopo il deludente campionato appena concluso.

In panchina è stato confermato Sinisa Mihajlovic che dovrà fare di necessità virtù tenuto conto delle esigenze del Fair Play Finanziario imposto da Michel Platini per il rilascio delle Licenze Uefa. Le spese per gli ingaggi andranno congruamente tagliate (“un euro speso per un euro incassato”), anche perché i Della Valle sono molto attenti alla gestione del loro club.

Alcuni giocatori sono con le valigie pronte. Se ne andranno a costo zero, perché in scadenza di contratto. Sicuro partente il quarto portiere Avramov (destinazione Cesena, dove secondo Sky andrà a fare il secondo di Antonioli). Idem dicasi per Donadel, generoso cursore di centrocampo molto apprezzato dalla tifoseria gigliata (Genoa?). Da definire la posizione di Comotto. Anche due giovani promettenti come Babacar e Salifu hanno trovato poco spazio e potrebbero cambiare aria. C’è da risolvere, con l’Udinese, la spinosa comproprietà di D’Agostino.

Le posizioni più scottanti sono però quelle di Frey, Gilardino, Montolivo, Mutu, Santana e Vargas. Tutti giocatori di indubbio spessore tecnico. Hanno un buon mercato sia in Italia che all’estero, a dispetto dell’annata un po’ opaca di quest’anno. Si tratta ovviamente, in caso di cessione dettata anche da ragioni di ingaggio, di far arrivare in maglia viola sostituti all’altezza.

Frey
. Il portiere francese, appena rientrato in squadra dopo un lungo infortunio, non ha nessuna voglia di togliere le tende da Firenze. A meno che Corvino non gli trovi una squadra di suo gradimento. Non ci sarebbero soverchi problemi se dovesse cambiare maglia. Le alternative la Fiorentina le ha già in casa (Boruc è un portiere affidabile e Neto un giovane dal buon futuro). Senza contare che nell’affare Montolivo potrebbe arrivare il portiere del Bologna e della Nazionale Viviano, uno che ha il cuore viola e qui verrebbe di corsa.

Gilardino
. Il suo procuratore, Bozzo, è pronto a incontrare Corvino. In mancanza di garanzie tecniche (quest’anno l’attaccante è stato lasciato troppo solo in avanti) il giocatore è pronto a cambiare aria. Le richieste per lui non mancano. Si tratta di capire se la contropartita è accettabile. Per la sua eventuale sostituzione sono in pole Amauri (se Gilardino dovesse andare alla Juventus) o Maxi Lopez del Catania.

Montolivo
. La sua conferma in viola è un tormentone. Il capitano ha molti estimatori in Italia e all’estero. La sua cessione aprirebbe però un vuoto a centrocampo difficile da colmare. A meno che non arrivi in contropartita dal Milan un certo Cassano, più volte sul punto di indossare la maglia della Fiorentina. Le alternative potrebbero essere Zarate o Funes Mori.

Mutu
. Ha un altro anno di contratto e un ingaggio pesante. Vorrebbe rimanere, ma in logica Fair Play Finanziario è probabile che parta. Per dove non si sa. Al suo posto potrebbe arrivare Parolo (Cesena), da tempo nel mirino di Corvino. In alternativa Galloppa (Parma). Il grande colpo potrebbe essere Angelo Palombo: il capitano della Sampodoria potrebbe ricostituire a Firenze la coppia con Cassano. Difficile però che il presidente Garrone si liberi del capitano tutto cuore, un giocatore tanto amato dalla Genova versante doriano

Santana
. E’ in scadenza di contratto. Ha già salutato i tifosi. Probabilmente vestirà la maglia del Malaga. Chi al suo posto? La prima scelta è Barreto (Bari), ma ci sarebbe anche Giaccherini (Cesena).

Vargas
. Il cileno dice di voler restare in maglia viola, ma il feeling con Mihajlovic è basso. In caso di cessione nel mirino del club gigliato ci sarebbero Martinez (che ha deluso parecchio nella Juventus), Llama (Catania) o Hetemaj (Brescia).

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film