Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Fran Co.) Sono tre le squadre italiane qualificate per la Europa League, la minore delle Coppe organizzate dalla Uefa di Michel Platini.

Si tratta di Lazio (quinta classificata, dopo la sfida persa con l’Udinese per l’ultimo posto utile in Champions), Roma (arrivata sesta) e Palermo (finalista della Coppa Italia).

I tre club italiani ammessi al torneo faranno il loro debutto in Europa League in tempi diversi. L’unico elemento certo è che la quinta della Serie A Tim (cioè la Lazio) inizierà dai Play Off a metà agosto. La gara di andata è prevista giovedì 18 agosto e quella di ritorno giovedì 25 agosto.

Se il Palermo si dovesse aggiudicare la Tim Cup nella finale con l’Inter in programma all’Olimpico di Roma il 29 maggio, parteciperà ai preliminari nelle stesse date. In tal caso sa­rebbe la sesta classificata (ovvero la Roma) a parti­re dall’ultimo e scomodissimo turno preli­minare della competizione: andata giovedì 28 lu­glio e ritorno giovedì 4 ago­sto.

Se invece il Palermo dovesse soccombere nella finale contro l’Inter, allora toccherà al club siciliano (ammesso alla Europa League solo come finalista della Coppa nazionale) iniziare la corsa europea dal 28 luglio.

Si tratta di venti giorni in più o in meno che fanno una grande differenza in termini di inizio della preparazione e di avvio dell’attività agonistica.

L’unica tranquilla di evitare l’inizio della stagione a luglio è la Lazio. Rischiano grosso Palermo e Roma. Le ricadute del caso sul rendimento in campionato non sono un mistero (il caso Sampdoria docet, ndr)

Fran. Co. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film