Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) E’ stato inaugurato a Modena il Museo itinerante del calcio. Erano presenti il direttore generale della Figc Antonello Valentini e il sindaco della città emiliana Giorgio Pighi.

Alla cerimonia ha preso parte  una significativa rappresentanza del mondo del calcio. Accanto all’Assessore allo Sport del Comune di Modena Marino, il presidente dell’Aia Nicchi, il presidente onorario del Settore Tecnico Vicini e rappresentanti del Settore Giovanile e Scolastico, dell’Aia e dell’Aiac.

E’ partita così la prima di una lunga serie di iniziative in vista della gara Italia-Estonia che la Nazionale del ct Cesare Prandelli giocherà il 3 giugno allo stadio Braglia (nella foto). Queste iniziative fanno parte di un progetto a largo raggio che coinvolgerà di volta in volta le città che ospiteranno le partite dell’Italia con l’obiettivo, come ha sottolineato il presidente della Federcalcio Abete “di far vivere alla città che ci ospita l’evento a 360 gradi”.

Il Museo del Calcio, nella sua veste itinerante, è stato allestito all’interno della Galleria Europa del Municipio di Modena, in piazza Grande. Il pubblico potrà ammirare fino al 5 giugno cimeli della storia degli azzurri provenienti dal Museo di Coverciano. Maglie, scarpe, palloni, gagliardetti, foto e articoli di quotidiani e riviste sono esposti il lunedì, il martedì, il giovedì e il venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.30, il mercoledì dalle 9 alle 13, sabato e domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 20. Accanto alla mostra è stato allestito anche un Punto informativo “Vivo Azzurro”.

Come informa il sito web della Figc (www.figc.it), le iniziative sono proseguite con il convegno “Calcio e società italiana: oltre un secolo di storia e passione“, che si è svolto nell’Aula Magna dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Ad aprire i lavori è stato l’intervento del vice presidente della Figc Demetrio Albertini.

Si proseguirà sabato 28 maggio con la festa “I valori scendono in campo“, organizzata dal Settore giovanile scolastico della Figc, e il 31 maggio alle 21 con la presentazione al Caffè concerto, in piazza Grande, del libro “Clamoroso al Cibali” di Riccardo Cucchi. Per l’occasione la mostra del Museo del calcio sarà aperta anche dalle 20 alle 23.

Il 2 giugno, festa della Repubblica e vigilia della partita con l’Estonia, il campo Zelocchi ospiterà dalle 10 alle 12 un incontro con gli istruttori delle scuole di calcio alla presenza di Arrigo Sacchi; dalle 15 alle 17.30 il Fifa Grassroots Festival, dedicato ai bambini delle scuole di calcio. Nel pomeriggio è in programma al Braglia un allenamento della Nazionale a porte aperte.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film