Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Il traghetto per Napoli in partenza domani sera sarà carico di tifosi rosanero. Saranno i primi ad arrivare a Roma. Poi sarà la volta di quanti hanno scelto il treno, la macchina o l’aereo. In 35mila  si preparano a invadere Roma per la finale Inter-Palermo di Coppa Italia in programma allo stadio Olimpico (QUI i particolari) .

La ricerca dei biglietti ha assunto toni spasmodici. A Palermo, da quando sono stati messi in vendita i tagliandi, è scoppiata una isteria collettiva che ha contagiato tutti. Alla fine, nonostante le code e i disservizi, quasi tutti sono stati accontentati. L’invasione della capitale è pronta.

Chi resterà in città potrà seguire la gara sul maxischermo che l’amministrazione comunale ha deciso di installare in Piazza Politeama. Sono moltissimi i pub, i ristoranti, i luoghi di ritrovo che si stanno attrezzando con televisori giganti per trasmettere la partita.

Il presidente del club siciliano Zamparini ha promesso che sarà in tribuna d’onore all’Olimpico. In tasca terrà l’immagine di Santa Rosalia, la patrona di Palermo, di cui è devoto (QUI i particolari).

Al suo fianco, secondo il quotidiano Repubblica, è annunciato il principe arabo Al Hokair che potrebbe entrare in società nella gestione del Palermo. In attesa dell’emiro, la squadra rosanero spera di entrare nella storia.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali6 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi