Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Ultima puntata della Tim Cup 2010-2011. Stasera allo stadio Olimpico di Roma è in programma la finale Inter-Palermo (QUI particolari, numeri e curiosità), decisiva sfida per aggiudicarsi la Coppa Italia. Stadio esaurito. Saranno almeno 35mila tifosi rosanero annunciati in arrivo dalla Sicilia e dal resto d’Italia (QUI i particolari).

Nella conferenza stampa della vigilia, il tecnico nerazzurro Leonardo (nella foto) si mostra molto determinato : “Ho solo tanta voglia di vincere. Domani sarà sollevato l’ultimo trofeo in Europa, quello che chiuderà la stagione, per tutti è importante alzare le due coppe di domani. Per l’Inter, in caso di vittoria, arriverebbe comunque, il secondo ‘tripletè consecutivo anche se meno nobile di quello dello scorso anno. Non ci sono rivincite personali, la mia situazione domani conta poco, chiudere la stagione con un trofeo significa molto”.

Il capitano dell’Inter Zanetti, esperto di finali, così si è espresso in conferenza: “Sono felicissimo. Siamo alla viglia di una finale per noi molto importante e alla quale teniamo tantissimo. Non ho preoccupazioni per domani, ma la consapevolezza di far parte di una squadra pronta per questa partita”.

Il giocatore argentino si è augurato l’inizio di una nuova serie di vttorie con Leonardo in panchina: “Conosciamo il valore umano del nostro allenatore e sappiamo che, come tutti noi, ha tantissima voglia di vincere questo trofeo che per lui sarà il primo con e magari sarà l’inizio di un nuovo ciclo di vittorie con l’Inter”.

L’Inter porterà a Roma tutta la rosa della prima squadra (solo Maicon, squalificato, non farà parte del gruppo). E’ stato aggregato anche il Primavera Davide Faraoni.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Calciomercato7 ore fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 giorno fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film