Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Si è giocata al Bentegodi la partita Hellas Verona-Sorrento, valida come semifinale di andata dei Play Off del Girone A di Prima Divisione della Lega Pro (QUI risultati e marcatori dei due gironi). Grande spettacolo di gioco e di pubblico, con le due squadre in campo che hanno onorato il ruolo svolto finora in campionato.

Dopo una fase iniziale di studio la partita decolla, facendo registrare grandi occasioni da rete sui due fronti. I due portieri, in particolare Rafael anche se Rossi non è da meno, compiono più di un miracolo per tenere inviolata la loro porta. Il primo tempo, giocato a ritmi alti e piacevoli nonostante il gran caldo, si chiude sullo 0-0.

La gara si decide nella ripresa grazie a una doppietta di Ferrari. L’attaccante gialloblù prima sblocca il risultato al 75’ e poi chiude definitivamente la partita trasformando all’88’ un rigore sul quale gli ospiti hanno a lungo protestato.

Il 2-0 finale pone per l’Hellas una grossa ipoteca sull’accesso alla finale. L’appuntamento è per la gara di ritorno, che si giocherà sul sintetico del Campo Italia di Sorrento fra una settimana. I due tecnici, il veronese Mandorlini e il campano Simonelli, si daranno battaglia per centrare il passaggio alla finale.

Detto della partita, non può mancare un elogio incondizionato ai 15mila tifosi dell’Hellas (per la precisione i paganti risultano ufficialmente 14.826). Hanno sostenuto la squadra con un tifo incessante. Uno spettacolo nello spettacolo.

Il grande attaccamento dei “butei” alle maglie gialloblù è ormai mitico. La lunga permanenza in terza serie nazionale non è riuscita minimamente a scalfire la passione di un pubblico d’altri tempi. Un entusiasmo meritevole di una categoria superiore.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 giorni fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film